Candace Bushnell IO TI AMO!

Sicuramente molti di voi staranno seguendo la nuova serie TV di La5 “The Carrie Diaries” che racconta la vita di Carrie Bradshaw ( l’io narrante di Sex and the City ) prima che diventasse “quella” Carrie Bradshaw.20150221_172703

Non voglio fare spoiler a nessuno, ma solo spiegarvi come sono arrivata alla foto qui a destra –>

Ho finito prima e seconda stagione della serie “The carrie diaries” circa un annetto fa, dopo aver anche convertito un mio amico a perdersi nei meandri della storia, ed il finale non mi è piaciuto per niente. Questa spiacevole condizione si è verificata perché la mia amatissima serie TV non è stata rinnovata, ed ha quindi un finale in sospeso.
In occasione dell’uscita di questa serie TV su un canale italiano non a pagamento, il mio cervellino si è ricordato che avevo lasciato in sospeso la storia ed è cresciuta in me la voglia di acquistare i romanzi dai quali erano tratti gli episodi. Tutto questo solo per conoscere il finale, ma questo non è avvenuto.
Perché, vi chiederete.
Perché la storia nei romanzi e la storia nella serie TV sono quasi estranee.
Alla fine di tutto non so dire se preferisco più i libri o la serie TV, finito il primo libro mi sono detta di vedere le due storie come distinte ed entrambe hanno dei lati molto belli. I libri sono coinvolgenti e mi piace molto la storia che ha lei alla fine con un ragazzo della sua età ( finalmente, dopo aver cercato ragazzi impossibili ), mentre nella serie TV adoro letteralmente la figura di Sebastian Kydd ( giuro, sono TOTALMENTE influenzata dall’attore che lo interpreta, Austin Butler . Nei libri sappiate che lo odio. ) e quello che c’è tra lui e Carrie, adoro il fatto che lei scriva per un giornale importante, che sia così fortunata da conoscere persone famose ed entrare a far parte di questi mondi trovandosi sempre in qualche guaio. Nei libri Carrie è veramente più una ragazza di 17 anni: scrive per il giornale della scuola, non per qualche importante giornale della City, e alla fine c’è un po’ di romanticismo che non guasta mai! Inoltre nei libri a un certo punto appaiono Samantha, Miranda e Charlotte e questo introduce perfettamente Sex and the City.
Inutile dire che la mia grande passione per questa storia è sicuramente nata anche dal fatto che Carrie voglia diventare una scrittrice! Io vedo qualcuno che vuole fare lo stesso, voi la vedete? Dai, ce la potete fare, proprio qui…davanti a voi…state leggendo le sue parole! FUOCO!

E, a un tratto, mi sento bruciare di passione. Non mi interessa quello che dice Viktor Greene: io ce la farò. Diventerò una scrittrice, a ogni costo.

Quindi non mi sento di dire cosa preferisco ma sono molto felice di aver letto i libri e di non essermi fermata solo alla serie TV e a quel vuoto che mi aveva lasciato dentro…
Le differenze tra Serie TV e libri quindi sono moltissime, ma entrambe le storie valgono!
Valgono due giorni passati solo a leggere senza studiare matematica, valgono le puntate che mi sono divorata, valgono le risate che mi sono fatta nelle scenette comiche e le parolacce che ho detto quando i personaggi prendevano scelte sbagliate.
Comunque sia, le scelte sbagliate hanno portato Carrie Bradshaw nei libri di Sex and the City… chissà se la sottoscritta non ci stia già facendo un pensierino 😉

Annunci

3 thoughts on “Candace Bushnell IO TI AMO!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...