Noelle Harrison – Ora ricordo // RECENSIONE

Quando lascia l’Irlanda, Barbara ha solo diciotto anni e una gran voglia di voltare pagina: il ricordo del fratellino Mattie, morto in un incidente di cui si sente responsabile, pesa su di lei come un macigno. Per questo, e per il difficile rapporto con la madre, decide di andare a Londra per lavorare come ragazza alla pari.
Ma il desiderio di cambiare vita si scontra con la realtà dei fatti. Qualcosa non va a casa di Olivia e John Finch, i genitori della bimba che le viene affidata: ipersensibile e capricciosa, Matilda è infatti soggetta a forti crisi nervose, simili a quelle epilettiche, che nessuno pare in grado di curare. Sua madre è una donna bella e gelida, sprezzante con Barbara e distaccata con la figlia, mentre il padre appare fin troppo affabile e premuroso. Entrambi sembrano nascondere qualcosa.
La situazione precipita quando la famiglia Finch si reca dai genitori di Olivia in Camargue per le vacanze estive. Barbara si innamora perdutamente di Pascal, il fratello di Olivia, mentre piano piano si fa strada in lei, inesperta ma molto sensibile, il terribile sospetto che Matilda sia vittima dei suoi stessi genitori.
Come fare per salvare la bambina? Può fidarsi di Pascal?

Un romanzo che colpisce e fa restare col fiato sospeso. Quale mistero si nasconde dietro al malessere della bambina? Quanto possiamo credere alle parole di quest’ultima e quanto a quelle dei genitori? Le pillole che dovrebbero curare le sue crisi, servono davvero a quello scopo? Quanto centra, nella storia, il fratellino morto di Barbara?
Il mistero pervade il lettore dalla prima all’ultima pagina di questa piacevolissima e intrigante storia di Barbara e Matilda.

cop

Siamo in una terra sublime, a metà strada tra il paradiso e l’inferno. L’acqua e la calura si fondono in una foschia luminosa che rimane sospesa al di sopra delle piatte terre salmastre. Noi due, minuscole creature fantastiche, fluttuiamo in questo miraggio marino, angeli reietti inghiottiti dal paesaggi brullo e dal cielo plumbeo, una custode dell’altra.

Annunci

6 thoughts on “Noelle Harrison – Ora ricordo // RECENSIONE

    1. Come ti capisco ahah. In questo periodo non riesco a leggere nulla perché sono in clima esami-di-maturità però intanto, siccome la mia lista di libri che vorrei leggere è molto lunga, continuo ad acquistare. Mi aspetta un’estate fantastica!

      Mi piace

    1. A me è piaciuto molto! Io sono attratta dai romanzi avvolti dal mistero, da problemi familiari, insomma.. questo romanzo contiene queste cose che a me piace leggere. Se sei anche tu per questo genere te lo consiglio sicuramente, nei prossimi giorni usciranno recensioni di altri due libri del genere, ovviamente con trame differenti, che mi sono piaciuti anche di più.

      Liked by 1 persona

      1. Ho appena comprato la psichiatra di questo autore, mi è arrivato giusto ieri a casa, ed avevo intenzione di prendere altri titoli perché ho visto che ne ha scritti parecchi e che piace. Sicuramente seguirò il tuo consiglio durante la prossima sessione di shopping sfrenato ahah

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...