Un amore oltre le stelle – Melissa Landers // Recensione

Un-amore-oltre-le-stelle-Melissa-LandersCara Sweeney è stata selezionata tra migliaia di studenti per il primo gemellaggio intergalattico. Cara è emozionata: ospiterà sotto il suo tetto un alieno, avrà accesso a un sacco di segreti e informazioni su di lui e sul suo popolo e il suo blog non potrà che trarne enorme beneficio. Eppure tutte le aspettative di Cara vacillano quando conosce Aelyx. Gli alieni condividono quasi lo stesso DNA con gli umani, ma sono più freddi, molto più freddi: detestano il loro cibo, non sanno cosa significhi baciarsi e ci tengono a mantenere le distanze. Eppure un terrestre non potrebbe essere mai tanto bello. Quando i compagni di classe di Cara vengono travolti dalla paranoia anti-alieno, il college improvvisamente non è più un luogo sicuro. Abbandonata da tutti e persino divenuta oggetto i minacce, Cara trova sostegno nell’ultima persona dalla quale sperava di averlo: Aelyx. E si troverà costretta ad ammettere che lui non è solo l’unico amico che ha, ma anche il ragazzo di cui si è perdutamente innamorata. Aelyx però le ha nascosto la verità sul vero fine del suo viaggio sulla Terra e sulle sue conseguenze…


Avevo inserito questo libro nella lista dei libri che volevo assolutamente nel mese di giugno, e poi l’ho acquistato! Volere, avere 🙂

Le aspettative erano molto più alte, lo ammetto, mi aspettavo qualcosa che avesse più tensione, colpi di scena, credevo che ci sarebbe stato un mare di fantascienza ad invadere tutte le pagine del libro.

Non sono rimasta delusa comunque, perché l’ho letto con piacere, e ora cerco di spiegarvi, in poche parole, come sempre, perché questo libro mi è piaciuto.

Dall’inizio capiamo subito che si parla di due mondi differenti, ma uguali in delle piccole cose che pochi riescono a cogliere. La Terra, nostra amabile (quasi) dimora, e Leria, il pianeta alieno scoperto da poco tempo.
Il gemellaggio prevede che Aelyx (leriano) vada a stare da Cara (umana) per un periodo di tempo e fin qui tutto bene. Ma che succede quando sulla terra un numerosissimo gruppo di persone minaccia e manifesta per mandare via gli alieni? Aelyx non è mica il solo ad essere arrivato su una navicella spaziale, non è il solo ad essere in pericolo…
Aelyx è meraviglioso, in tutto quello che fa, lo sposerei… che tenerone.
Cara ha il mio stesso carattere, mi sono rispecchiata in pieno e mi ha molto colpita il suo voler-a-tutti-i-costi-battersi-per-i-leriani. Anche io ho sempre difeso i “deboli” a mio modo. Cinque stelline a Cara!
Il sottofondo è ben strutturato ma non c’è molta fantasia. Quasi tutto ciò che vediamo nel libro è ambientato sulla terra quindi, almeno nei primi periodi, non dobbiamo sforzarci per immaginare dove siamo. La storia è ben sviluppata, mi è piaciuta tanto.
Unico neo? Con neo si intente uno di quei nei che sono molto piccoli, quasi delle macchioline che caratterizzano il corpo e puoi anche esserne contento (parlo per esperienza perché ho due nei piccolissimi e vicinissimi su un braccio e a volte con una penna disegno una parentesi tonda e faccio sì che si evolvano in una faccina sorridente), ovviamente.
HA UN SEGUITO!
Buone notizie? E’ già stato pubblicato in lingua, ma chissà quando lo vedremo in Italia!! 😮

La serie Alienated è composta così
1. (Alienated #1) Un amore oltre le stelle
2. (Alienated #1.5) Until Midnight

3. (Alienated #2) Invaded

Quindi, riassumendo, il libro è ottimo! Il mio voto è: 9!
Vi saluto, ma non nel classico modo… bensì nel modo dei leriani:
posiziono due dita sulla vostra nuca! Haleem!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...