LA VERITA’ SUL CASO HARRY QUEBERT – JOEL DICKER // Recensione

Marcus Goldman ha conosciuto la gloria letteraria ma da qualche tempo è in pien_la-verita-sul-caso-harry-quebert-1369126713a crisi di ispirazione; per questo si rivolge a Harry Quebert, il suo anziano professore di letteratura che già anni prima l’aveva salvato da un percorso pericoloso, per chiedergli aiuto. Harry gli offre subito uno spunto narrativo: gli racconta infatti di una ragazza, Nola, con cui oltre trent’anni prima ebbe una storia tormentata (segnata dalla grande differenza d’età), che a un certo punto – era il 1975 – sparì all’improvviso. Pochi giorni dopo essere rientrato a New York, Marcus viene però a sapere che il cadavere della ragazzina è stato ritrovato proprio nel giardino di Harry e che quest’ultimo, accusato dell’omicidio, rischia ora la pena di morte. Ma Marcus non può credere a questa ipotesi e decide di indagare per scoprire la verità e scagionare il suo amico.


Bellissimo.
Mi ha fatto ridere, mi è sembrato una specie di romanzo alla “Cold Case” – per chi avesse visto almeno una volta la serie TV in questione – e ho amato questo lato pieno di flash back che stimola la fantasia in una maniera assurda e non stanca mai.
Lo scrittore è un gran figo, ed è pure bravo.
Non ti aspetti niente di quello che succede, niente di niente di NIENTEEE!!!
Ci sono tantissimi colpi di scena.
Sono rimasta molto colpita dalla storia d’amore tra Harry e Nola, soprattutto ad un certo punto del libro. Poi a me sono sempre piaciute le storie degli anni ’70 (nei flash back l’epoca è quella) e me li immaginavo in una cittadina sperduta a incontrarsi di nascosto cercando di amarsi in tutti i modi… teneroni.
Io ho bisogno fisico che ci facciano un film, non mi basta quello che mi sono creata da sola nella testa: sembra che si stia raccontando qualcosa di vissuto, non di inventato, e sembra proprio una sceneggiatura perché i particolari, le emozioni e i movimenti sono perfetti, perfettamente descritti.
Penso che sia uno dei libri migliori che abbia mai letto, ovviamente nella mia cerchia ristretta di libri letti.
LO AMO, LO AMO, LO AMO.

5 risposte a "LA VERITA’ SUL CASO HARRY QUEBERT – JOEL DICKER // Recensione"

  1. Me lo sono regalato per il compleanno, ma poiché ho letto che ti tiene incollato alle pagine, per non leggerlo in maniera troppo frammentaria lo leggerò tra non molto, con l’arrivo delle ferie: se non altro, la lettura sarà più continuativa! 😉

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...