Il gabbiano Jonathan Livingston – Richard Bach // Recensione e discussione

Ora dirò una cosa che farà sì che mezzo mondo mi prenda per scema: guardo uomini e donne.
Quando, d’inverno, il pomeriggio presto proprio non so che fare mi diletto a guardare il programma di Maria De Filippi, ed è grazie ad esso che ho deciso di inoltrarmi nella lettura di questo libro.
Mi spiego meglio, per chi non conoscesse l’argomento: uomini e donne non è assolutamente un programma letterario!!! C’erano un certo George e una certa Gems e lui non voleva impegnarsi seriamente con lei perché si definiva un uomo libero, come un gabbiano, come il gabbiano Jonathan Livingston.
Ma di che parla questo libro?
Scopriamolo insieme!

image

Il gabbiano Jonathan Livingston non è come tutti gli altri. Se i suoi simili si limitano a composti viaggetti per procurarsi il cibo, lui intuisce nel volo una bellezza e un valore assoluti. Tanto basta per meritargli il marchio dell’infamia e l’allontanamento dallo stormo Buonappetito. Solo, audace, sempre più libero, Jonathan ci accompagna a scoprire l’ebbrezza del volo acrobatico e gli orizzonti emozionanti di mondi nuovi. Il romanzo culto degli anni Settanta, un longseller unico.

Dopo aver letto questo libro, acquistato con la promozione Rizzoli Vintage Gold (2 libri 15€. Il secondo libro della coppia lo recensirò presto) , mi rendo conto di non sentirmi all’altezza di una recensione. L’ho fatto leggere a mia mamma, dopo di me, e mi ha detto che non l’ha capito. Come biasimarla? Forse non l’ho capito nemmeno io! Che lezione dovremmo trarre da questa storia prettamente fantastica? Non ho capito ne la funzionalità ne l’identificazione dei mondi che attraversa il gabbiano, sostanzialmente. Di che si tratta davvero? Perché a volte ci sono morti di gabbiani, e questi improvvisamente resuscitano? Non mi è chiara l’immagine di sfondo! Io sono strasicura che sta lì per un motivo ma, inevitabilmente, mi chiedo: qual è codesto motivo? Per questo non mi sento all’altezza di una recensione…
Per quanto riguarda la domanda che mi ponevo prima, quella sull’insegnamento da trarre, sulla morale sostanzialmente, io penso che l’unica cosa che il libro vuole dirci è “fate sempre di più, a costo di andare contro tutto il mondo, fate quello che vi rende felici e fregatevene del giudizio della gente”.
Se non è così ( e mi riferisco a qualcuno che ha letto e capito questo libro ) vi prego di accendere una lampadina nel mio cervello ed illuminarmi.
Mi sono sentita veramente male quando ho letto l’ultima pagina e mi sono ritrovata sul viso una smorfia a metà tra l’orrore e l’ignoranza.
Io aspetto numerose opinioni da parte vostra, vi prego spiegatemi questo capolavoro di libro perché altrimenti la mia vita non potrà acquistare più un senso!

Annunci

4 thoughts on “Il gabbiano Jonathan Livingston – Richard Bach // Recensione e discussione

  1. Beh… se Uomini e donne invoglia a leggere tanto di cappello! 🙂 I libri che non finiscono mai (ovvero quelli che ti fanno riflettere, ti spingono a pensare e a porti domande) sono i migliori in assoluto. Da quel che scrivi, credo che questo libro abbia iniziato a farti volare. Buone letture.

    Liked by 1 persona

  2. Questo e’ l’unico libro che abbia mai emozionato mio padre. Io lo prendo in giro, dicendo che e’ l’unico libro che abbia mai letto. Posso solo dire, non avendolo mai letto, che se ci fosse una affinita’ tra chi legge ed il protagonista della storia, allora il tuo giudizio sulla morale del libro “fate quello che vi rende felici e fregatevene del giudizio della gente” , sarebbe azzeccatissimo, perche’ questa e’ la filosofia di vita del mio papa’.

    Liked by 1 persona

  3. L’ho letto tanti anni fa, tanto da non ricordarne alcunchè. Adesso, scorrendo le tue righe, mi sovviene che quel gabbiano deve essere volato via, così lontano, da avere raggiunto un altro mondo, quello che oggi ti appartiene, consegnandoti messaggi molto importanti. E’questa la bellezza di certi libri. E’ questo forse il messaggio ultimo di questo libro: vivere liberi, per sopravvivere al tempo ed alle sue tempeste…
    Un saluto ed un fiore.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...