Prometto di sbagliare – Pedro Chagas Freitas // Opinioni

6451162

Titolo: Prometto di sbagliare
Autore: Pedro Chagas Freitas
Casa editrice: Garzanti
Pagine: 397
Prezzo: 16,90€

Trama:

Ti ho amato prima di saperlo e forse è solo così che si ama.

Il locale è affollato e rumoroso. L’uomo è seduto vicino alla finestra e guarda il cielo grigio, annoiato come ogni lunedì mattina.
Improvvisamente si volta e lei è lì, di fronte a lui. Gli occhi carichi di stupore e l’imbarazzo tradito dal tremito della dita che afferrano la borsa. Sono passati anni dall’ultima volta che l’ha vista, il giorno in cui l’ha lasciata. Senza una spiegazione, senza un perché, se n’è andato spezzandole il cuore. Da allora, lei si è rifatta una vita, e anche lui. Eppure solo ora si rende conto di non avere smesso di amarla neanche per un secondo. Per questo, quando lei cerca di fuggire da lui, troppo sconvolta dalle emozioni che la percuotono, l’uomo decide di fermarla. E nel loro abbraccio, in mezzo ai passanti, prometterle di tentare, agire, cadere, sbagliare di nuovo. Amarla. Davvero e per sempre. Questa sembrerebbe la fine, ma non è che l’inizio della loro storia. Perché ogni loro gesto, ogni lettera che si scrivono, ogni persona che incontrano, ha un universo da raccontare. E l’amore è il filo rosso che lega tutto. Quante volte ci siamo chiesti com’era l’amore da cui siamo nati? Come si è sentito nostro padre la prima volta che ci ha tenuto in braccio? L’emozione più grande è quella di ritrovare quello che si è perso e amarlo di nuovo, come se fosse la prima volta.
Prometto di sbagliare è un fenomeno editoriale senza paragoni. Appena uscito ha conquistato la vetta di tutte le classifiche bestseller, rimanendo per mesi ai primi posti. È stato venduto in tutto il mondo dopo aste agguerrite. La rete è invasa di commenti e migliaia di fan l’hanno eletto libro dell’anno. Perché l’amore ci spezza, l’amore ci stordisce, l’amore ci fa sentire immortali e subito dopo inermi e senza forze. Ma il suo potere più grande è quello di farci sentire liberi. Questo è l’amore che con un sussurro parla direttamente alla nostra anima.


Mi risulta molto difficile anche solo pensare di poter fare una recensione su questo libro, e infatti non mi permetterò di giudicarlo in nessun modo.

Leggendo la prima pagina mi sono innamorata e ne ho divorate subito altre 50 in pochi minuti. Pedro parla di amore senza paura, esprime i sentimenti come nessuno mai ed è riuscito a farlo per ben 397 pagine. Stupefacente, non credete?
Le vite di tante persone si intrecciano e cambiano, da un capitolo all’altro, e si parla di ogni tipo di amore: tra due amanti, un marito e una moglie, una madre e un figlio e così via.
Ammetto di aver segnato parecchie frasi nel mio taccuino delle citazioni e apprezzo tantissimo il modo di scrivere di questo autore.
E vi ho detto tutti i lati positivi.
Non so voi ma io sono una tipa che divora pagine e pagine ( e in questo momento mi sento tanto Miss Italia nel suo discorso sulla Seconda Guerra Mondiale ) e con questo libro non è una cosa possibile. Per assimilare alcuni pensieri ci son dovuta tornare su più volte, rileggendo le stesse frasi o stesse pagine prima di andare avanti. Non è assolutamente un libro che si può capire subito e prendere alla leggera, anzi, bisogna analizzarlo nei dettagli… E per farlo ci ho messo una buona settimana! Sono stata tentata di abbandonarlo ed andare avanti con altre letture, l’ho tanto desiderato e poi tanto maledetto, ero comunque attratta da tutte quelle belle frasi e andavo avanti a botta di sentimenti contrastanti.
Siccome sono una combattente, alla fine, l’ho terminato e posso dirvi che, anche se ci ho messo tanto, sono soddisfatta di me stessa e ho accumulato tante belle frasi nel quaderno.
Secondo me, e non sto esagerando, da questo libro si potrebbero estrarre dei brani ( perché alla fine di questo si tratta e l’unico filo conduttore tra uno e l’altro è l’amore ) e farli studiare a scuola. Io sono davvero stupita MA non cominciatelo se siete in una sorta di blocco del lettore oppure non amate le cose profonde.
Questo libro è molto profondo, forse anche troppo, e sarebbe un peccato trovarlo noioso.
Grazie alla Garzanti per avermelo spedito e alla prossima recensione schietta e sincera come sempre. Yup  ❤

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...