Recensione: Principe azzurro per un giorno – Kasie West

Principe azzurro per un giorno

Trama

La sera del ballo di fine anno, quando sta per entrare con il suo ragazzo e presentarlo finalmente ai suoi amici, Mia litiga con Bradley, che se ne va e la lascia sola nel parcheggio. La serata, però, è troppo importante per lei: è candidata a essere eletta reginetta della scuola, ma soprattutto deve dimostrare a tutti che Bradley esiste veramente. La sua amica Jules, infatti, la accusa di essere una bugiarda e di aver mentito sulla sua storia. Così Mia chiede a un ragazzo fermo in auto nel parcheggio di farle da cavaliere per la serata, fingendosi Bradley. L’esito di quella scelta avrà risvolti imprevedibili per Mia, che dovrà districarsi tra bugie e finti appuntamenti in un viaggio alla scoperta dell’amore e di se stessa.

Una storia dolce e passionale, che fa sognare e svela dove trovare l’amore: proprio qui davanti a te, se guardi gli altri con occhi diversi e ti fai conoscere per davvero.

«Ora balliamo» disse il mio cavaliere.

E mentre mi portava verso la pista, mi resi conto di non sapere come si chiamava.

Recensione

Che bello, spensierato, dolce… wow.
Principe azzurro per un giorno è uscito in libreria più o meno un anno fa. Ricordo perfettamente quando andavo in giro per supermercati e lo trovavo sempre negli stand dedicati ai libri: ero sempre tentata dallo spendere tanti soldi per lui.
La cosa che mi fermava, sarà un controsenso, era la trama: mi sembrava vista e rivista, anche un po’ sciocca.
Poi ho deciso finalmente di leggerlo ed ho capito che un anno fa ho fatto più volte una grande cavolata: questo libro merita il mio amore, perché mi ha rallegrata come pochi libri sono stati capaci di fare.
Prima di tutto non parliamo solo di una storiella d’amore, ma di un vero e proprio processo di crescita della protagonista.
Lei è, inizialmente, una snob che da molta importanza all’approvazione della gente e monta un castello di bugie quando le cose non vanno come vuole lei.
Quando Hayden la conosce, è perfettamente consapevole delle sue menzogne… perché lui per primo la aiuta a dirle.
Questa relazione assolutamente malsana andrà avanti per un bel po’, grazie alla collaborazione della sorella di Hayden – che molto probabilmente può essere definita il mio personaggio preferito – e alla fine tutto si evolverà in un bellissimo lieto fine.
Non un lieto fine che porterà di nuovo i personaggi al punto di partenza (questo non è uno di quei libri nel quale il cerchio si chiude ed il ciclo ricomincia), ma uno di quelli che fanno capire quanto si possa cambiare solo volendolo.
Consiglio questo libro se avete voglia di una lettura che vi faccia sorridere ed innamorare.
Voto: 9 e mezzo
Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...