Recensione in ANTEPRIMA: La collezionista di libri proibiti – Cinzia Giorgio

Buongiorno,

oggi vi parlo di un libro in uscita il 06 ottobre 2016 per Newton Compton Editori: “La collezionista di libri proibiti” di Cinzia Giorgio.

la-collezionista-di-libri-proibiti_8036_x1000

Trama

Venezia, estate 1975. Olimpia ha solo quindici anni quando conosce Anselmo Calvani, proprietario di una storica bottega d’antiquariato. È un incontro decisivo, Anselmo intuisce subito l’intelligenza e la sensibilità della ragazza e la incoraggia a seguire la sua inclinazione. Giovanissima ma già appassionata lettrice, Olimpia comincia a frequentare il suo negozio, a lavorare lì e, con il suo aiuto, inizia a collezionare preziosi libri messi all’indice dalla Chiesa. Mentre cresce la sua passione per quei volumi antichi, anche quella per Davide, il nipote di Anselmo, segreta e non dichiarata, brucia l’animo della ragazza. E una notte, sospinti dalla lettura dei versi erotici di una cortigiana veneziana, i due cedono ai loro sentimenti…
Parigi, estate 1999. Olimpia vive ormai nella capitale francese. Ha aperto una casa d’aste, specializzata in libri e manoscritti antichi, tra le più quotate ed eleganti della città. Ogni anno riceve da Davide uno strano regalo: un pacchetto che contiene lettere un tempo censurate, insieme a un libro considerato in passato “proibito”, di cui Olimpia riconosce il grande valore. Sono l’eredità di Anselmo… Ma come poteva un modesto antiquario veneziano esserne in possesso? E che legame c’è tra quelle lettere e la bottega da cui provengono?

Recensione

Prima di iniziare a leggere il libro, mi sono presa un bel po’ di minuti per ammirare la splendida copertina, per la quale faccio i complimenti alla casa editrice. Adoro gli sfondi scuri, quelle candele, la ragazza con il libro in mano… non so: è un’immagine suggestiva.
Dalla trama si capisce che stiamo per immergerci nella storia di una ragazza che ha la passione della lettura, che leggeremo di una storia d’amore e che essa ci piacerà.
Infatti, già dal primo capitolo, sappiamo quale destino spetta ai due innamorati e cominciamo già a sentirci un po’ male.
Olimpia e Davide sono davvero perfetti: ho adorato ogni loro minuto passato insieme, i confronti tra le loro passioni, l’amarsi senza essere capaci di dire niente.
Forse non erano destinati a stare insieme, ma non si può dire loro di non averci provato in ogni modo.
Mi sono immedesimata in Olimpia, perché si sa che tra lettrici ci capiamo tutte molto bene, e ho sognato di avere la sua vita e la sua possibilità. Anche se sua madre non vede di buon occhio il suo amore per i libri, lei riesce a trovare il modo di stare con Anselmo e con Davide, di respirare l’odore delle pagine antiche.
Ovviamente la storia non parla solo di Olimpia e Davide, ma io mi ci sono voluta concentrare per quanto li ho amati.
Abbiamo delle letture censurate tanto tempo fa, misteri, eredità di grande valore… ma se volete scoprire di cosa parlo dovete leggere il libro: io non vi dirò nulla 😉
Brava Cinzia Giorgio, non le si può dire altro.

Voto: 8 e mezzo

Annunci

3 thoughts on “Recensione in ANTEPRIMA: La collezionista di libri proibiti – Cinzia Giorgio

  1. La NCE ormai sembra pubblicare – più che altro a scopo di marketing – romanzi che abbiano nel titolo termini come “libri”, “collezionista”, “proibiti”, “biblioteca” e via dicendo.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...