Recensione: Feline – Sarah Bianca

Buongiorno readers,

oggi parliamo del libro “Feline” di Sarah Bianca, edito LainYa, che sarà in uscita il 13 ottobre 2016.
14523177_1163030980431651_4668778726133479528_n

Trama

Uriel è un giovane mutaforma, che vive in Germania assieme alla gemella Stella, nell’agiatezza della tenuta che la nonna, Isolde, la reggente dotata di facoltà magiche, ha fondato generazioni addietro con lo scopo di offrire un porto sicuro a tutte le creature mutanti in cerca di asilo e in fuga dai cacciatori.
Qui il giovane e sua sorella conducono una vita agiata, dedita alle esuberanti conquiste e continue avventure romantiche, un’esistenza completamente opposta a quella di Dara, una giovane ragazza di Roma, costretta ad un doppio lavoro e perseguitata da un dolore che l’accompagna da quando, qualche anno prima, ha perso la sua intera famiglia a causa di un incidente stradale.
Due vite che scorrono su binari che non potrebbero mai incrociarsi, ma il futuro rivela un destino comune quando improvvisamente Isolde, vicina alla fine dei suoi giorni, apre la lotta per la successione tra le coppie leader di ciascun clan, per stabilire la nuova reggenza.
Dara infatti ancora non lo sa, ma fin dalla nascita è dotata di straordinari poteri.
Da un giorno all’altro, la giovane si ritroverà immersa in un mondo di cui non si sarebbe mai sognata l’esistenza, combattuta fra il desiderio di tornare alla normalità, e il fortissimo legame che la vincolerà ai suoi nuovi amici e, in particolare, a Uriel.
Fra mutaforma e magia, amicizia e amore, Feline è la storia di cui ogni ragazza vorrebbe essere protagonista.

Recensione

Feline è un fantasy che parla di mutaforma (e con i lupi e i draghi io ho già avuto a che fare) ma a differenza di altre serie, questa unisce più tipi di animali e più tipi di personalità.
Dalla trama si evince che i protagonisti sono Uriel e Stella, due gemelli che possono mutare in delle tigri bianche, ma in realtà secondo me la protagonista indiscussa è Dara.
Uriel e Stella partono alla ricerca di una strega che possa aiutare il popolo dei mutaforma e che possa unirsi a Uriel nella reggenza: trovano Dara.
La reggenza attuale è nelle mani di Isolde, una strega potente che sta per morire e che ha l’unico desiderio di vedere il suo potere passare nelle giuste mani.
Dara è un’orfana che ha perso tutta la sua famiglia in un incidente stradale, la sua unica eredità è una cicatrice sul fianco e passa la sua vita a fare lavori notturni per potersi mantenere. Quando Uriel e Stella la rapiscono, la sua vita cambia per sempre.
Lei non ha mai saputo di essere una strega, ma soprattutto inizialmente non riesce ad accettare che i mutaforma esistano davvero. Quando le dicono che è “costretta” ad amare Uriel e ad unirsi a lui, poi, è davvero difficile per lei non ribellarsi.
Vogliono farla mutare, farla trasformare in una tigre… ma come può il suo corpo sopportare tutto questo? Lei è solo un’umana.
Chi sono le persone che la circondano? Perché la costringono a fare ciò che non vuole?
Quando Dara scopre che Isolde ha fatto un incantesimo per farla innamorare di Uriel, la sua pazienza si esaurisce. Cerca di capire se i suoi sentimenti sono veri, ma non può che allontanarsi e distrarsi.
Mi è piaciuta molto la storia, com’è strutturata, e mi sono piaciuti i personaggi. A volte ho trovato un po’ troppo lunghi i capitoli: non è per niente un libro poco descrittivo o superficiale, perciò ci voleva davvero molto tempo per assimilare il tutto.
Secondo me “Feline” merita, è un libro che ci da delle grandi premesse su una serie che non sembra davvero niente male.
Mi ha lasciato la curiosità di scoprire cosa succederà nel futuro dei personaggi e la voglia di conoscere i loro pensieri più intimi. Se devo scegliere un personaggio preferito, mi butto assolutamente su Stella, forse perché ha un carattere molto più simile al mio.

Io ve la consiglio e spero di poter parlare presto con l’autrice, magari per farle qualche domanda su questo libro e sui prossimi.

Voto: 8 e mezzo

(e non mi sbilancio a dare qualcosa di più perché è il primo di una serie e sono curiosa di vedere come continua, se fosse stato un autoconclusivo mi sarebbe partito qualcosa di più alto senza pensarci due volte!)

Annunci

One thought on “Recensione: Feline – Sarah Bianca

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...