Recensione: Il segreto di Riverview College – Susanne Goga

67934k-jz9p4eu5

Trama

Londra, 1900: dopo la morte prematura dei genitori, Matilda Gray ha promesso a se stessa di diventare una donna forte e indipendente, e finalmente ha realizzato il suo sogno: lavorare come insegnante di letteratura in un istituto esclusivamente femminile, il prestigioso Riverview College, che si erge imponente dietro una cancellata decorata da unicorni e centauri. Ma al rientro dalle vacanze estive, una notizia inaspettata accoglie Matilda: Laura Ancroft, una delle sue allieve più esuberanti e dotate, è partita per un viaggio con il suo tutore e non rientrerà a scuola. Proprio Laura che, con tutta la passione e il coraggio dei suoi diciassette anni, recitando i versi di una poesia aveva confessato a Matilda di essersi innamorata di lei. Qualcosa però non quadra: perché nessuno, nemmeno la compagna di stanza di Laura, ha più avuto sue notizie? E perché la preside vuole a tutti i costi mettere a tacere la vicenda? Poi, una mattina di ottobre, Matilda riceve una cartolina e scopre sotto i francobolli un messaggio cifrato, che la conduce proprio nella stanza di Laura: lì si nasconde un vecchio diario segreto. Chi è l’autrice di quel diario che data addirittura 1600? E cosa c’entra tutto questo con la scomparsa di Laura?
Dopo il grande successo di ”I misteri di Chalk Hill”, Susanne Goga torna con un romanzo avvincente, pieno di passione e mistero.

Recensione

Un po’ deludente, mi aspettavo qualcosa in più.
Siamo a Londra, per la precisione nel 1900, e quindi mi sarei aspettata delle ambientazioni suggestive, delle emozioni pure al solo pensiero di questi personaggi che vivevano in Inghilterra in questo bellissimo periodo del passato. Okay, qualcosina c’era, non posso dire di no… ma secondo me non più di tanto.
Matilda lavora come insegnante in un istituto femminile, il Riverview College, e al rientro dalle vacanze estive si accorge che una sua studentessa, Laura, non tornerà a scuola.
Laura era una studentessa brillante, a detta di Matilda, e aveva confessato a quest’ultima di leggere libri “proibiti” e di essere innamorata di lei.
Nessuno ha più avuto notizie della studentessa, sembra quasi che la sua scomparsa sia avvenuta in circostanze misteriose e si vocifera che Laura abbia una malattia e che sia in viaggio per guarirne.
Una mattina Matilda riceve una cartolina e così comincia il suo viaggio alla ricerca delle soluzioni ai tanti misteri che circondano Laura.
Messaggi cifrati, diari segreti e una Londra che sotto il suo suolo nasconde tante più cose di quante si possano immaginare.
A parte questa trama molto interessante, devo confessare che i personaggi non mi sono particolarmente piaciuti, che le loro avventure mi sono risultate a volte un po’ noiose e che non mi piace neanche tanto la scrittura dell’autrice.
Dopo avervi elencato le cose “no”, vi dico però che per gli amanti del genere sospetto possa essere una buona lettura.
Se siete persone che sguazzano in queste storie misteriose, posso solo consigliarvi di andare a leggere un estratto su Amazon e di rendervi conto se fa per voi oppure no.
Per me non faceva, sono sincera.
Cerco però sempre di dare un voto oggettivo: se sono riuscita a finirlo, tanto male poi non era.

Voto: 6 e mezzo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...