Recensione: La scatola delle lettere perdute – Eve Makis

32809334

Trama

Quando sua nonna Mariam muore, Katerina eredita un’antica scatola da spezie. Al suo interno, avvolti da un intenso profumo, trova delle lettere e un diario scritto in armeno. Katerina scopre così che la sua famiglia è stata devastata dalla tragedia armena del 1915. Non solo Mariam, ancora bambina, è stata esiliata dalla sua casa in Turchia e separata dall’amata famiglia, ma ha anche dovuto affrontare il terribile dolore per la perdita del primo amore. Inquieta per ciò che ha scoperto, Katerina vuole andare a fondo in quella storia. Decide allora di mettersi sulle tracce dell’amata nonna e intraprende un viaggio che la porterà dall’Inghilterra a Cipro e poi dall’altra parte del mondo, a New York. Sarà un tuffo nel passato, ma anche un modo, per Katerina, di liberarsi di ricordi dolorosi in cui è ancora intrappolata.

Recensione

La trama di questo libro è meravigliosa: l’ho letta e a primo impatto mi ha colpita.
Ho voluto leggerlo, carica di aspettative, ma mi sono ritrovata con un po’ di delusione.
Premetto che questo è il genere di libri che preferisco in assoluto, da sempre, ovvero con connotazioni storiche, ambientazioni suggestive, misteri del passato da riesumare e risolvere e tutto quel contorno, quindi so più o meno di cosa sto parlando.
Non sono un’esperta, non posso arrivare a dire questo, ma me ne intendo.
Purtroppo la “pecca” di questo libro, secondo me, è che i personaggi non sono molto interessanti e le loro azioni non ci fanno immedesimare bene nella storia. Ho trovato alcuni passaggi un po’ piatti e poche cose mi suscitavano la voglia di continuare a leggere.
In realtà più o meno verso la metà ero quasi tentata di abbandonarlo.
Non l’ho fatto, però, perché non è una cosa che mi piace fare. Non mi piace neanche leggere storie che non mi piacciono fino in fondo, però.
Detto questo, credo che “La scatola delle lettere perdute” non sia proprio da demolire, perché non è un libro stupido o privo di argomentazioni serie e interessanti… ma secondo me si poteva gestire tutto meglio.
Non sono una scrittrice – e quindi forse non ne capisco di stesure di trame – ma sono una lettrice esigente. Sopportatemi.

Voto: 6 e mezzo

Annunci

4 pensieri su “Recensione: La scatola delle lettere perdute – Eve Makis

  1. Anche a me piace molto questo tipo di storie; questa in particolare non l’ho letta, anche se leggendo la trama mi ispirava.
    Che peccato quando i libri non sono all’altezza delle aspettative, anche io rimango col disappunto quando succede.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...