Recensione: Il contratto – Elle Kennedy

31181017-1

Trama

Hannah Wells è una studentessa modello. Una di quelle ragazze intelligenti che al college non godono di nessuna popolarità. Ora si è presa una bella cotta per il ragazzo più fico della scuola, ma c’è un problema: per lui Hannah non esiste. Come fare per farsi notare?
Garrett Graham è un bad boy, ed è anche uno dei ragazzi più popolari della scuola, grazie alle sue imprese sul campo da hockey. Ma le speranze di un grande futuro rischiano di andare in fumo perché i suoi voti sono troppo bassi. Avrebbe bisogno di un aiuto per superare l’esame finale e poter diventare un giocatore professionista…E allora è naturale che i due stringano un patto. Hannah sarà la tutor di Garrett fino alla fine dell’anno. In cambio, Garrett fingerà di uscire con lei per accrescere la sua fama: a quel punto tutti la noteranno di sicuro. Ma qualcosa va storto e quel bacio in pubblico, tra Hannah e Garrett, non sembra poi così falso…

Recensione

Questo libro mi ha completamente preso alla sprovvista: non mi aspettavo una storia del genere.
Certo, tutto quello che leggerete è stato già visto e rivisto, i cliché non mancano e la storia non spicca davvero per originalità. Posso dire, però, che spicca per due personaggi che mi sono piaciuti davvero molto.
Hannah è una vittima, ma cerca di non esserlo completamente e di superare tutti i suoi disturbi.
Garrett non ha mai voluto una fidanzata, ma non è quel tipo di ragazzo che si tira indietro quando si rende conto di essersi innamorato.
Insomma avete presente quelle persone che si accorgono di provare dei sentimenti e scappano via urlando? Qui per fortuna non succede!
I cliché ormai nei libri romantici direi che sono inevitabili, ma bisogna saperli gestire.
Elle Kennedy ci è riuscita: ha creato un romanzo assolutamente bellissimo che cattura dalle prime pagine, parla di argomenti importanti e fa anche ridere in più di un’occasione.
Ho appena letto una storia davvero romantica e non ho avuto neanche un momento in cui dicevo “puah, che schifo di scena”.
Vi assicuro che di solito sono MOLTO polemica su queste storie e chi mi conosce può testimoniarlo.
Mi ha ricordato un po’ le sensazioni che mi provocava “Quanto ti ho odiato” di Kody Keplinger, altro titolo Newton Compton che mi è strapiaciuto.

4 stelline☆

Annunci

One thought on “Recensione: Il contratto – Elle Kennedy

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...