Recensione: Nel profondo della foresta – Holly Black

33411494

Trama

Nel profondo della foresta c’era una bara di vetro che giaceva sulla nuda terra.
Dentro vi riposava un ragazzo con le corna in testa e orecchie affilate come coltelli… Hazel e il fratello Ben sono cresciuti a Fairfold, una piccola città dove, da tempo, gli umani hanno imparato a convivere pacificamente con le creature fatate della vicina foresta. Un posto diventato meta di tanti turisti curiosi, attratti dalle magie che qui hanno luogo ma in particolare dal ragazzo con le corna che riposa dentro una bara di vetro, la meraviglia più grande di tutte.
Affascinati fin da bambini da questa presenza misteriosa, Hazel e Ben hanno provato più e più volte a immaginarne la storia. Nelle loro fantasie il giovane era a volte un principe dal cuore nobile e dalla natura buona e generosa, e altre un essere crudele e spietato.
Ora che è cresciuta, però, Hazel pensa che sia arrivato il momento di accantonare tutte quelle fantasie infantili accettando il fatto che, per quanto lo abbia desiderato a lungo con tutta se stessa, il ragazzo con le corna non si sveglierà mai.
Un giorno, però, quello che sembrava impossibile accade… sconvolgendo la vita della ragazza, di suo fratello e della loro città.
Fiaba moderna dalle sfumature dark, appassionante e ricca di colpi di scena, Nel profondo della foresta segna il ritorno di Holly Black ai romanzi delle origini che l’hanno fatta conoscere, e amare, dai lettori.


Il mio pensiero

Non avevo mai letto nulla di Holly Black, ma dopo questo libro credo che recupererò.
Non è da tutti essere capaci di scrivere una storia per ragazzi avvincente, che si adatti anche ai gusti degli adulti e con personaggi interessanti.
Nonostante la storia fatata, ispirata al folklore irlandese, mi sono concentrata moltissimo sugli aspetti caratteriali di Hazel e Ben.
I due fratelli vivono in simbiosi, provano sempre le stesse emozioni e hanno avuto dei genitori poco presenti. Nonostante questi problemi che ci sono e non si possono negare, non scopriamo la loro esistenza per lamentele da parte dei ragazzi.
I due non si lamentano mai.
Mi è piaciuta tantissimo la storia, ho trovato la trama davvero splendida e magica, ma ancora di più mi è piaciuta Hazel.
Una protagonista come poche.
Ero spaventata da questo libro perché avevo letto pareri contrastanti e forse proprio per questo sono rimasta così piacevolmente stupita.
È meglio quando si hanno pochissime aspettative e si trova un libro meraviglioso di quando si hanno aspettative altissime e il libro non si rivela granché.

5 stelline☆

Annunci

Un pensiero su “Recensione: Nel profondo della foresta – Holly Black

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...