Recensione: IT – Stephen King

Readers adorati sappiate che l’ho fatto davvero: ho letto “IT” di Stephen King.
Mai più tempo fu impiegato per finire un libro, ma alla fine la sottoscritta è riuscita a completare la missione e quindi eccomi qui a dirvi cosa ne penso!
18872372 (1)

Trama

In una ridente e sonnolenta cittadina americana, un gruppo di ragazzini, esplorando per gioco le fogne, risveglia da un sonno primordiale una creatura informe e mostruosa: It. Quando, molti anni dopo, It ricompare a chiedere il suo tributo di sangue, gli stessi ragazzini, ormai adulti, abbandonano la famiglia e il proprio lavoro per tornare a combatterlo. E l’incubo ricomincia… Un viaggio illuminante lungo l’oscuro corridoio che conduce dagli sconcertanti misteri dell’infanzia a quelli della maturità.


Recensione

Questo romanzo mi spaventava. Complice una brutta esperienza con un libro di King, mi era partito il pregiudizio secondo il quale qualsiasi cosa scritta da lui non mi avrebbe mai fatto battere il cuore.
Beh, ovviamente su tutto ciò mi sono ricreduta.
Ho preso IT, l’ho iniziato subito a leggere e l’ho finito dopo 23 giorni.
Un tempo molto lungo durante il quale ho fatto parecchie pause per riprendermi, sono stata assalita da mille dubbi e perplessità e il mio volto ha assunto parecchie espressioni *wtf*.
In alcuni punti, davvero, la storia è TROPPO STRANA. Cioè voglio dire… tartarughe?
E adesso io non voglio fare spoiler a nessuno perché se qualcuno mi avesse rovinato questo libro avrei fatto una strage, ma è chiaro che “IT” è impegnativo, pieno di sorprese, capace di attirare l’attenzione del lettore nei continui passaggi dal passato al presente.
Sono stata felicissima di averlo affrontato, di aver affrontato la mia paura e aver capito che per ogni scrittore ci sono dei libri no e dei libri ASSOLUTAMENTE SÌ.
A me è piaciuto, l’unico piccolo appunto che ci tengo a fare è questo: non mi ha spaventata per niente.
Io di mio sono abbastanza difficile da spaventare, quindi è sicuramente colpa mia!

4 stelline☆

Annunci

2 thoughts on “Recensione: IT – Stephen King

  1. Io ho letto praticamente tutti di King, adoro il suo modo di scrivere, ma a proposito dello stile ho una personalissima opinione che va contro tendenza: per me non è assolutamente uno scrittore horror, ma decisamente psicologico (vedo sempre un qualcosa di misterioso ed emozionante più che spaventoso, a volte molto ironico direi ) ma credo di pensarla solo io così

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...