Recensione: Il dominio del fuoco – Sabaa Tahir

Miei cari readers,
finalmente la casa editrice Nord ha annunciato l’uscita del sequel de “Il dominio del fuoco” sulla pagina Facebook: si chiamerà “Una fiamma nella notte” e lo vedremo in libreria dopo l’estate.
Dopo una notizia del genere, potevo non fiondarmi a comprare “Il dominio del fuoco”?
Aspettavo questo momento da troppo tempo.
26889476

Trama

C’è stato un tempo in cui la sua terra era ricca di arte e di cultura. Laia non può ricordarsene, eppure ha sentito spesso i racconti su come fosse la vita prima che l’Impero trasformasse il mondo in un luogo grigio e dominato dalla tirannia, dove la scrittura è proibita e in cui una parola di troppo può significare la morte. Laia lo sa fin troppo bene, perché i suoi genitori sono caduti vittima di quel regime oppressivo. Da allora, lei ha imparato a tenere segreto l’amore per i libri, a non protestare, a non lamentarsi. Ma la sua esistenza cambia quando suo fratello Darin viene arrestato con l’accusa di tradimento. Per lui, Laia è disposta a tutto, anche a chiedere aiuto ai ribelli, che le propongono un accordo molto pericoloso: libereranno Darin, se lei diventerà una spia infiltrata nell’Accademia, la scuola in cui vengono formati i guerrieri dell’Impero…
Da quattordici anni, Elias non conosce una realtà diversa da quella dell’Accademia. Quattordici anni di addestramento durissimo, durante i quali si è distinto per forza, coraggio e abilità. Elias è la promessa su cui l’Impero ripone le proprie speranze. Tuttavia, più aumenta la fiducia degli ufficiali nei suoi confronti, più lui vacilla, divorato dai dubbi. Vuole davvero diventare l’ingranaggio di un meccanismo spietato e senza scrupoli? Il giorno in cui conoscerà Laila, Elias troverà la risposta. E il suo destino sarà segnato.


Recensione

La mia reazione dopo aver finito di leggere “Il dominio del fuoco” è stata su per giù questa: COSA? MA STIAMO SCHERZANDO? MA MI PRENDETE IN GIRO????
Cara casa editrice nord, vediamo di velocizzare un pochetto i tempi di pubblicazione del sequel perché qui faccio una strage.
Punto primo: io decisamente AMO ALLA FOLLIA tutti i fantasy ambientati nel deserto, e non c’è storia;
Punto secondo: ELIAS È UNO DI QUEI RAGAZZI CHE VORRESTI PRENDERE DALLE PAGINE DEL LIBRO E TRASCINARE FUORI, DIRETTAMENTE NEL TUO LETTO SENZA PUDORE ALCUNO IO LO AMO;
Punto terzo: Sabaa Tahir scrive così bene da essere stata capace di riportarmi le emozioni che avevo provato in passato con libri di Renèe Ahdieh e Alwyn Hamilton e io voglio il sequel adesso non ce la posso fare ad aspettare.
Comunque questo libro è una droga e se non lo leggete siete pazzi, tutti completamente pazzi.
Anche se in questo momento, mi rendo conto, la pazza sembro io…
Il voto che sto per dare è davvero riduttivo, perciò prendetelo con le pinze:

5 stelline☆

Annunci

One thought on “Recensione: Il dominio del fuoco – Sabaa Tahir

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...