BLOGTOUR “La vincerò mai una pecora?” – Francesca Gioacchini | Recensione

Buongiorno readers,
oggi ospito la terza tappa del Blogtour dedicato al romanzo di Francesca Gioacchini “La vincerò mai una pecora?”

Vi consiglio di leggere il post fino alla fine se non volete perdere l’occasione di vincerne una copia.

Avendo avuto il piacere di leggere questo libro carinissimo, potevo perdere l’occasione di parlarvene? Ovviamente no! Ecco perché nella mia tappa ospiterò una recensione.
Ma prima conosciamo meglio il romanzo.


Titolo: La vincerò mai una pecora?
41jbB1Ftn3L._SX311_BO1,204,203,200_Autrice: Francesca Gioacchini
Prezzo: 7,28€
ISBN: 9781544064673

Trama: 

Quando annunciò ai genitori di aver conosciuto un ragazzo musulmano sapeva che convincerli ad accettarlo non sarebbe stato facile. Fu l’ironia a salvarla.
Questo è il diario di Alice, una romana trapiantata a Londra. Da anni è innamorata di Kahil, un ragazzo franco-algerino ma entrambe le famiglie sono contrarie alla relazione.
Sullo sfondo di una Londra vista con gli occhi di una straniera, tra un lavoro impegnativo nel cuore della City, fine settimana in giro per l’Europa e aneddoti spassosi, Alice vive la contrastata storia d’amore con una forte dose di umorismo.


Recensione

Titoli, copertine e stili di scrittura a volte possono ingannare i lettori.
Capita che si cominci a leggere un libro con l’idea di stare per immergersi in una storia ironica e simpatica, ma si capisca all’improvviso di avere a che fare con molto di più.
La capacità di nascondere messaggi tra le righe non è cosa da tutti, e quando gli scrittori riescono a farci riflettere tra un sorriso e l’altro sono da ammirare.
Alice vive a Londra e non si annoia mai tra trasferimenti, condivisioni di appartamenti con personaggi improbabili e bizzarri e colleghi di lavoro che mangiano decisamente troppo.
Quando si innamora di Kahil, un ragazzo musulmano, il ricordo di sua madre che le dice “Non importa il colore della pelle, basta che non sia musulmano” è tutto ciò al quale riesce a pensare. Nonostante questo vive il suo amore con la speranza di riuscire, un giorno, a far accettare dai suoi genitori la storia d’amore che l’ha travolta all’improvviso come l’onda di un mare in tempesta.
Ma anche la famiglia di Kahil fa fatica ad accettare Alice e questo rende tutto ancora più difficile.
Il tema del razzismo é affrontato nel modo giusto: in una Londra ormai multietnica accettarsi a vicenda non è un problema, ma quando nell’equazione di Alice e Kahil entra a far parte anche la religione non è più così facile trovare la fatidica “x” dove “x” = felicità.
Mi è piaciuto lo stile di scrittura, il libro vola nelle sue duecentotrenta pagine e l’autrice non ci fa annoiare mai. Mi piace pensare che lei per prima abbia affrontato la maggior parte delle situazioni nelle quali si trova Alice nel libro, dopotutto vive a Londra anche Francesca Gioacchini!
Mi sono piaciuti molto i personaggi, perché sono umani e reali. Non ho mai notato comportamenti artificiosi, piuttosto sempre e solo spontaneità. Alice è una calamita per disgrazie e figuracce, ma le combatte con il sorriso e la rassegnazione di chi sa che prima o poi qualcosa di bello le accadrà. Deve accaderle, deve!
E poi arriviamo a parlare di questo bellissimo titolo. La vincerà mai una pecora la nostra protagonista? Lo scoprirete solo leggendo!


Seguite il nostro blogtour

Banner 1

Ilariareads
La pace nei libri
Cioccolatoelibri
La lettrice sognatrice
Books and magic
Le mille vite di un lettore
Marty e l’angolo dei libri

e se volete vincerne una copia seguite queste semplici regole:

Commentare ogni tappa del BT (nel commento dell’ultima tappa inserire l’email per essere contattati);
Condividere almeno una tappa su almeno un Social Network taggando 3 persone e lasciare il link in un commento;
Iscriversi ai lettori fissi dei blog coinvolti;
Seguire le pagina Instagram e Facebook @Lavinceromaiunapecora;

Per punti extra potete seguire tutte le pagine Facebook dei vari blog.

 

 

2 risposte a "BLOGTOUR “La vincerò mai una pecora?” – Francesca Gioacchini | Recensione"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...