Recensione: Legend – Marie Lu

18750018

Trama

Los Angeles, Stati Uniti. Il Nord America è spaccato in due parti, la Repubblica e le Colonie, e la guerra sembra destinata a non finire mai. A quindici anni, June è già una promessa della Repubblica. Nata in una famiglia ricca e prestigiosa, oltre a una bella casa, un mucchio di soldi e la possibilità di frequentare le scuole migliori, possiede anche un vero talento nel cacciarsi nei guai e senza l’intervento di Metias, il fratello maggiore, probabilmente qualcuna delle sue bravate all’accademia militare sarebbe già finita male. Dalla morte dei genitori, Metias è l’unico su cui può contare, almeno fino al giorno in cui viene ucciso in circostanze misteriose. Il primo sospettato è Day, un ragazzo della stessa età di June, ma nato e cresciuto nei bassifondi della Repubblica. Ed è anche il criminale più ricercato del paese. Da quel giorno, June ha un unico desiderio: vendicare Metias. Ma per lei e Day il destino ha altri piani.


Recensione

Avevo sentito parlare molto bene di questa serie, perciò le mie aspettative erano altissime e non sono state affatto deluse.
Day è il tipico personaggio coraggioso e ribelle: un tipo di ragazzo quasi “di moda” all’interno dei distopici che non ci dispiace affatto.
Dalla sua anche June si può definire una ragazza con gli attributi e non possiamo fare a meno di volerle bene. È una ragazza vittima di un sistema che la illusa e plagiata, convinta di agire dalla parte dei buoni e perciò giustificabile in ogni sua azione. Anche se, in realtà, di errori ne fa davvero pochissimi.
Nelle serie distopiche, per me, i personaggi sono più importanti addirittura della trama.
Non dico che gli avvenimenti non siano fondamentali a portare avanti la storia, ma se i protagonisti sono due cretini – passatemi il termine – il libro lo prendo e lo chiudo.
La trama mi è piaciuta molto, fino alla fine, anche se di innovativo chiaramente ha poco. Lo stile di scrittura è sicuramente il punto forte di Marie Lu: il libro vola, intriga e piace.
Lo consiglio.

4 STELLINE E MEZZO☆

4 risposte a "Recensione: Legend – Marie Lu"

  1. E’ un libro molto scorrevole, con due protagonisti che riescono a tenere alta l’adrenalina.
    Ho trovato Day molto più simpatico e accattivante di June che, nonostante la maturazione che compie durante la vicenda, mi sembra poco incline ad accettare i cambiamenti.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...