Recensione Graphic Novel: Pistouvi – Merwan, Gatignol

36325537 (1)

Trama

Jeanne, una ragazzina dagli occhi vispi che ama cogliere fiori, e Pistouvi, una piccola volpe impertinente e sempre pronta a tirare di cerbottana, vivono inseparabili in una casa costruita su un albero maestoso. Intorno a loro una vallata rigogliosa, popolata da pennuti beffardi e canterini, dal barbuto Uomo Trattore e dal vento, che assume le fattezze di una donna leggiadra e generosa. Mentre il Trattore dissoda la terra senza sosta, e il vento sparge i semi raccolti nella sua bisaccia, Jeanne e Pistouvi, spaventati dagli strani poteri degli uccelli, cercano di proteggersi, di sopravvivere e diventare grandi giorno dopo giorno, sperimentando le ambiguità e le meraviglie della natura. A venirne fuori è una fiaba sospesa, toccante e visionaria sul passaggio all’età adulta, l’ineluttabilità dello scorrere del tempo e il rapporto tra incanto e disillusione.

Recensione

Con una copertina così bella ed una volpe per protagonista, “Pistouvi” mi ha incuriosita da subito.
Non ho potuto resistere alla lettura, nonostante la avessi da un giorno soltanto.
Carica di aspettative ho intrapreso la lettura e durante le prime pagine sono nate alcune perplessità.
Ero abbastanza tranquilla, credevo che si sarebbero risolte col tempo e invece i dubbi non hanno fatto che aumentare.
Una bambina ed una volpe sono i protagonisti, disegnati con un tratto meraviglioso e stampati in bianco e nero.
Ci viene fatta vedere una realtà nella quale Pistouvi non può sentire la voce degli uccelli – non ci viene detto perché, non ci viene spiegato nulla – e più avanti nella storia scopriamo le conseguenze di un contatto tra loro e la piccola volpe.
Ancora confusi per le vicende di Pistouvi, si lancia nella mischia anche il vento, la bambina che pianta un albero in casa, un trattore scorbutico ed un’ocarina.
Voi penserete che sto dicendo cose a caso, ma dovete capire che è così che ci viene presentato tutto: a caso.
Purtroppo io non sono riuscita a capire il messaggio che voleva lanciare la graphic novel, ma non essendo riuscita neanche a capire bene la trama ed il senso della storia è comprensibile.
In conclusione trovo che i disegni di questa GN siano stupendi, ma non la consiglierei come storia da leggere per recepire un messaggio importante.

3 STELLINE☆

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...