Recensione: La regina – Daniel O’ Malley

la regina

Trama

Cara Tu,
il corpo che ora abiti una volta era mio. Ti sto scrivendo questa lettera perché tu la legga in futuro. Forse ti stai chiedendo perché lo faccia. La risposta è semplice e al tempo stesso complicata. La parte semplice è che sapevo che sarebbe stato necessario, la parte complicata potrebbe richiedere più tempo. Il mio nome è Myfanwy Alice Thomas e, se lo vorrai, sarà anche il tuo. Insieme a questo corpo, erediterai anche una serie di problemi e responsabilità. Qualsiasi cosa deciderai, fa’ attenzione. Ricorda, ti vogliono morta.
Cordialmente tua, Io

La ragazza si sveglia. È distesa in una radura in un parco di Londra, fradicia per il temporale che solca il cielo di fulmini. Il suo corpo è coperto di lividi e la sua mente è completamente priva di ricordi. La lettera che si trova in tasca è l’unico indizio che possiede per dare un senso a ciò che le è accaduto, ma anche la chiave per decidere del proprio futuro. Davanti a sé ha due opzioni: può scegliere di aprire una cassetta di sicurezza dove troverà tutto il necessario per partire e cambiare identità.Ma se sceglie l’altra opzione, ricostruirà e vivrà passo passo la vita di Myfanwy Thomas, membro eccellente di un’organizzazione segreta chiamata “Scacchiere”, che tiene sotto controllo tutti i fenomeni paranormali. Un’organizzazione che rischia di essere scossa alle fondamenta da un tradimento, e dove qualcuno vuole la morte dell’agente Thomas. Un thriller originale e sorprendente, imprevedibile fino all’ultima riga.


Recensione

Raramente abbandono un libro, quando succede significa che ne ho abbastanza e che non me la sento di terminare la lettura.
Dal 10 dicembre 2017 al 26 maggio 2018 ho provato con tutta me stessa a leggere “La regina” di Daniel O’ Malley che su Goodreads ha delle bellissime recensioni. Insieme alle bellissime ci sono anche quelle brutte però: credo proprio che la mia entrerà a far parte di questo secondo gruppo.
In cinque mesi sono arrivata a metà libro e non ho intenzione di continuare per dei semplici motivi: non mi piace la scrittura, la trama è confusa e confonde anche me, i personaggi non mi suscitano emozioni.
La protagonista del libro si risveglia un giorno nel corpo di una ragazza – stiamo parlando di un urban fantasy e non chiedetemi di spiegarvi di più, perché non ho capito niente sul serio su ciò che succede – e la trama del libro è continuamente interrotta da lettere che la vecchia “abitante del corpo” le ha scritto allo scopo di spiegarle che vita andrà a vivere. Dobbiamo parlare di quanto siano noiose le lettere? Non ne potevo più, tanto da aver cominciato a saltarle. Il problema è che sono necessarie a capire la storia e quindi, per l’amore che nutro verso la mia sanità mentale, ho deciso di lasciare perdere.
Non fa per me. Non si può leggere un libro così.
Non riuscirò mai a spiegarmi le recensioni positive, ma pazienza.

1 STELLINA☆

Una risposta a "Recensione: La regina – Daniel O’ Malley"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...