Recensione: Tutto quello che non mi aspettavo – Valentina Sagnibene

tutto quello che non mi aspettavo

Trama

Francesco, neolaureato insicuro e intellettualoide, eternamente deluso in amore e incapace di trovare un lavoro, ha un unico grande successo: attraverso un alter ego donna, scrive su un blog femminile raccogliendo uno stuolo di fan adoranti, tanto che le responsabili del sito lo contattano per assumerlo, ma scoprono con orrore la sua identità maschile. Decidono però di dargli una chance e lo mettono in competizione con altre voci del blog: chi consegnerà la miglior storia avrà il posto.
Matilde, tosta e all’apparenza scontrosa, indurita dall’assenza della madre che la abbandonò inspiegabilmente quando era una bambina e lacerata dalla recente morte del padre cui era legatissima, nasconde la propria fragilità ma sempre più spesso è preda di attacchi di panico. Matilde comprende che, se vuole liberarsi dal peso che la opprime e andare avanti, deve prima far pace con il passato.
Francesco e Matilde non potrebbero essere più diversi, ma quando i loro destini casualmente si incrociano, Francesco intuisce che il passato di Matilde potrebbe dargli lo spunto per la storia che cerca e decide di accompagnarla nel viaggio alla ricerca della madre… Un viaggio che riserverà loro tutto quello che non avevano previsto.


Recensione

Piccola premessa per questa recensione: “Tutto quello che non mi aspettavo” non è un libro che appartiene ai generi che più amo, però ogni tanto mi piace sperimentare.
Non è detto che l’esito sia sempre positivo, ma è bene dare delle possibilità.
Questo libro narra la storia di Francesco e Matilde, due personaggi particolari dei quali conosciamo la vita pagina dopo pagina.
Francesco vive una situazione particolare, da capire. Matilde nasconde la propria fragilità.
Detta così, la trama non sembra granché, ma l’autrice prova in tutti i modi a rendere la storia sempre più interessante.
Non è cattiveria, ma con me non è riuscita nell’intento (ripeto, questo libro non è il mio genere, perciò non escludo che sia anche colpa mia).
Nonostante elementi che mi piacevano molto, come le conversazioni tra le varie amicizie e i continui riferimenti a serie TV che amo, purtroppo non è scoccata la scintilla verso lo stile di scrittura.
Il romance presente non è neanche malissimo, perciò non mi sento di demolire completamente questo libro, anche perché non lo merita assolutamente.
Se vi piacciono i libri leggeri e che vogliono lanciare dei messaggi carini catturandovi all’interno di un romance, allora leggetelo.
Se siete persone tutte horror e serial killer come me 😂 lasciate perdere!

3 STELLINE☆

Una risposta a "Recensione: Tutto quello che non mi aspettavo – Valentina Sagnibene"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...