Recensione: La sottile linea scura – Joe R. Lansdale

la sottile linea scura

Trama

Nell’afosa estate texana del 1958, il tredicenne Stanley Mitchell lavora nel drive-in del padre, e mette il naso in un segreto che doveva rimanere celato. E la “perdita dell’innocenza” di Stanley, in quell’estate in cui il mondo per lui cambia per sempre, coincide con il miracolo di una resurrezione davvero magica. In perfetta naturalezza, Lansdale ricrea le voci, il sapore, la vita, di un tempo scomparso del tutto, come non fosse mai esistito. La “sottile linea scura”, che segna per Stanley la scoperta del male del dolore e della morte insieme con l’esplosione del sesso e la consapevolezza del conflitto razziale, diventa la parete trasparente da varcare per immergerci in quegli anni Cinquanta lontani ormai come la preistoria.


Recensione

In mezzo a tanti capolavori che trattano, in maniera approfondita o solo vagamente, il tema del razzismo, “La sottile linea scura” è uno di quelli che mi ha assolutamente rubato il cuore.
Stanley è un protagonista coi fiocchi: giovane, innocente, impara mentre impariamo noi.
Circondato da misteri da svelare e verità da scoprire, da persone di colore che gli insegnano tutto ciò che sanno e che gli danno tutto l’amore del mondo, da una famiglia “moderna” rispetto al secolo e da amici diversi da lui, Stanley si rivela un ottimo narratore.
Penso che Joe Lansdale sia un bravissimo scrittore, l’ho percepito in ogni singola parola che ha scritto. Riuscire a fare passare messaggi sul razzismo senza annoiare i lettori, affiancandoli ad altri temi ugualmente importanti, non è facile per niente.
Ho amato questo libro, è davvero da leggere!

5 STELLINE☆

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...