Recensione: L’illusione della verità – Wendy Walker

l'illusione della verita

Trama

Quella sera, in famiglia c’è una lite furiosa. Dopo le urla e il pianto, si avverte il rombo di un motore, poi torna il silenzio. Il giorno seguente, le sorelle Tanner sono scomparse. L’auto della diciassettenne Emma viene ritrovata nei pressi della spiaggia: all’interno, solo la sua borsa e le scarpe. Della quindicenne Cassandra, invece, nessuna traccia. Le autorità vagliano tutte le ipotesi, per poi congelare il caso, disorientate. Tre anni dopo, Cassandra torna a casa… da sola. Racconta che lei ed Emma sono state rapite e tenute prigioniere su una misteriosa isola del Maine, senza telefono, televisione o elettricità. La sua versione dei fatti, però, è piena di buchi; soprattutto, il suo racconto del giorno della scomparsa non coincide con le deposizioni raccolte dai detective. Sembrerebbe che la memoria della ragazza sia ancora compromessa dal trauma eppure, per la psicologa forense Abby Winter, i conti non tornano. È successo qualcosa quella notte di tre anni prima, qualcosa che la famiglia Tanner sta tentando disperatamente di nascondere. In cerca di risposte, la dottoressa rivolge quindi lo sguardo verso la madre, il patrigno e il fratellastro di Cassandra. A poco a poco, nel quadro apparentemente perfetto di quella famiglia come tante, Abby intuisce inquietanti crepe, indizi pericolosi che conducono lungo una strada costellata di menzogne, inganni e tradimenti. Una strada che Abby sarà costretta a percorrere, se vuole salvare Emma…


Recensione

Non mi succedeva da mesi di attaccarmi ad un libro in questo modo, di iniziare a leggere e di non riuscire a distogliere lo sguardo dalle pagine fino alla parola ‘ringraziamenti’.
Wendy Walker mi ha letteralmente conquistata con il suo “L’illusione della verità”, un thriller psicologico che mi ha trascinata in un labirinto nel quale è davvero difficile trovare l’uscita.
Una spirale senza fine, piena di colpi di scena sin dalle prime pagine e di comportamenti sbagliati e a tratti malati di tutti i componenti della famiglia allargata di Cass.
I vari punti di vista permettono di inquadrare la situazione da vari lati e di capire tutto nell’insieme.
Tutti crediamo a ciò che vogliamo credere, ma dove sta davvero la verità?
Non riuscirete a smettere di leggere questo romanzo proprio per scoprirlo!
Voglio assolutamente leggere “Non tutto si dimentica” e vi consiglio “L’illusione della verità” se come me amate i veri thriller psicologici!

5 STELLINE☆

Una risposta a "Recensione: L’illusione della verità – Wendy Walker"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...