Recensione: Il castello tra le nuvole – Kerstin Gier

Il castello tra le nuvole

Trama

Che diciassette anni sia un’età meravigliosa lo dice solo chi li ha passati da un pezzo. Lo sa bene Fanny Funke che nella sua vita improvvisamente non ha trovato più niente che andasse per il verso giusto: amici, genitori, scuola… Al punto da decidere di mollare tutto e di andare a fare uno stage in un albergo. Di sicuro però non sapeva dove sarebbe finita nel luogo più sperduto delle Alpi svizzere in un Grand Hotel indubbiamente suggestivo ma chiaramente in rovina e con una clientela a dir poco variegata, fra oligarchi russi, industriali americani, scrittori di gialli, attrici, ex atlete olimpioniche e, per fortuna, almeno un paio di bei ragazzi. E dove, in qualità ultima arrivata, le tocca subire le angherie di alcune colleghe, le pretese tiranniche del proprietario e l’irritante comportamento dei bambini ai quali deve fare da babysitter. Ma quella che minaccia di diventare una faticosissima routine, si tramuta ben presto in una straordinaria avventura, quando l’atmosfera festosa dell’hotel viene stravolta da un tentato rapimento, che farà capire a Fanny di chi può
veramente fidarsi e che cosa cerca veramente nella vita…

Ancora una volta Kerstin Gier fa centro con una giovane protagonista irresistibilmente simpatica, indecisa e fantasiosa come tutte le adolescenti e al tempo stesso intraprendente e spiritosa come una giovane donna pronta a prendere in mano il suo destino. E con un romanzo sorprendente, divertente e imprevedibile per mesi nelle classifiche dei libri più venduti.


Recensione

Kerstin Gier è un’autrice di due serie abbastanza famose, ma è anche capace di scrivere libri autoconclusivi che promettono tante risate ed emozioni.
Vorrei cominciare questa recensione dicendo che sono rimasta totalmente rapita dallo stile di scrittura di questa autrice, in grado di descrivere le situazioni nel modo migliore e di non farmi annoiare mai. Ho conosciuto dei bellissimi personaggi, visitato luoghi fantastici e mi sono divertita tantissimo.
“Il castello tra le nuvole” potrebbe sembrare un semplice romanzo young adult, con delle tracce di thriller nella seconda metà, ma in realtà l’ironia presente lo rende molto di più. A lettura finita mi sono resa conto di aver semplicemente adorato questo libro!
Quando mi diverto sono felice, mi distraggo, sto bene. Il senso della lettura dovrebbe essere quello di passare dei momenti di svago al di fuori della vita di tutti i giorni, oltre che imparare sempre qualcosa in più.
Dopo aver letto questo romanzo, la mia voglia di leggere gli altri romanzi della Gier è alle stelle e sicuramente la soddisferò nei prossimi mesi. Intanto vi consiglio veramente di leggerlo!

 4 STELLINE E MEZZO☆

Una risposta a "Recensione: Il castello tra le nuvole – Kerstin Gier"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...