Recensione: Il canto di Penelope – Margaret Atwood

il canto di penelope

Trama

Chi era veramente Penelope? Una donna fedele e taciturna che ha aspettato con pazienza il ritorno di un uomo bugiardo e dalle mille astuzie? O una sovrana illuminata che ha retto il governo di Itaca per i vent’anni d’assenza del marito tenendo testa ai Proci, aggressivi e violenti?
Dall’Ade, dove può finalmente dire la verità senza temere la vendetta degli dei, Penelope, moglie di Odisseo, racconta la sua storia. Figlia di una ninfa e del re di Sparta, da bambina rischia di essere affogata dal padre, turbato da una profezia. Sposa di Ulisse, subisce le angherie dei suoceri, vede scoppiare la guerra di Troia a causa della sciocca cugina Elena, e dopo anni di solitudine deve respingere l’assalto dei Proci. Al ritorno di Odisseo assiste angosciata alla vendetta che colpisce le ancelle infedeli e perciò impiccate; e la morte di quelle fanciulle che le erano amiche la perseguita anche nell’Ade.
Margaret Atwood dà voce a un personaggio femminile di grande fascino, protagonista di uno dei più importanti racconti nella storia dell’Occidente, ed è una voce ironica, delicata e anticonvenzionale.


Recensione

Tutto ciò che scrive Margaret Atwood può sembrare semplice, magari a volte senza senso, ma riserva SEMPRE delle sorprese.
Ho letto “Il canto di Penelope” e mi sono concentrata per tutto il tempo sulla trama, senza pensare che ci sarebbe stato altro. Pensavo che fosse la storia “romanzata” e rivista di Penelope e Odisseo, invece il finale mi ha riservato davvero un’enorme sorpresa.

“Il canto di Penelope” vuole lanciare un grande e forte messaggio, vuole denunciare tutte le ingiustizie che riguardano le violenze sulle donne ed il modo in cui vengono giudicati i non uomini che le compiono. Come in passato, anche oggi. Non è mai colpa della donna.
Non è mai colpa di come si veste.
Non è mai colpa di ciò che fa.
Se non dice “Sì” è violenza.
Punto.

Leggete questo piccolissimo romanzo, ne varrà la pena!

 4 STELLINE E MEZZO☆

Una risposta a "Recensione: Il canto di Penelope – Margaret Atwood"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...