Recensione: Via con te – Adi Alsaid

via con te

Trama

Hudson, Bree, Elliot e Sonia hanno un solo punto in comune: Leila, una ragazza che entra nelle loro vite con la sua auto rosso fiammante proprio nel momento in cui hanno più bisogno di aiuto.

Leila è in viaggio verso l’Alaska per andare a vedere l’aurora boreale. Nel suo percorso attraverso gli Stati Uniti incontra Hudson, meccanico di una piccola città, che sembra pronto a gettare via i sogni di una vita in nome dell’amore. Poi Bree, una ragazza in fuga da se stessa che vive rubacchiando. E in seguito Elliot, che crede al lieto fine… finché la sua vita si scosta dalla sceneggiatura prevista. Infine Sonia che, perdendo il suo ragazzo, teme di aver perso la capacità di amare.

Tutti e quattro trovano un’amica in Leila. E quando Leila li saluta per continuare il viaggio, le loro vite sono in qualche modo cambiate. Leila dovrà, invece, arrivare fino in Alaska per venire a patti con se stessa.


Recensione

Non mi aspettavo che mi sarebbe piaciuto 😂.

Non avevo sentito molti pareri positivi su questo libro, invece mi è piaciuto.
“Via con te” di Adi Alsaid racconta la storia di Leila e del suo viaggio alla ricerca di un luogo in cui poter ammirare l’aurora boreale.
Mentre percorre chilometri con la sua auto rossa, incontra delle persone che contribuiranno a rendere la sua vita più piena di tesori e a cui lei lascerà dei segni indelebili.
Hudson, Bree, Elliot e Sonia non avrebbero mai immaginato il volto di Leila a rappresentanza di amore e amicizia, eppure si ritroveranno inevitabilmente a dover affrontare nuovi sentimenti e nuove consapevolezze insieme a lei.
Lo stile di scrittura di Adi Alsaid mi è piaciuto molto, scorrevole e allo stesso tempo ricco dei giusti dettagli.
I personaggi mi sono piaciuti, anche se inizialmente credevo che avrei avuto molte critiche da fare. Durante la prima parte del libro, quando Leila incontra Hudson per la prima volta, mi sono trovata davanti a conversazioni un po’ “strane” che avrei accettato solo se tra i due ci fosse stata già una certa confidenza. Poi, per fortuna, con l’andare avanti della lettura non ho trovato più questi piccoli elementi che potevano infastidirmi.
Tutto sommato, inaspettato.

 4 STELLINE☆

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...