Chiacchiere librose del sabato sera

 

Stasera sono in vena di parlare di qualcosa, non importa cosa, l’importante è parlarne.

Sono successe un po’ di cose, spiacevoli e piacevoli, in questo mese e volevo parlarvi delle ultime novità sulle questioni librose.

  • La mia nuova libreria

Come alcuni già sapranno, nella mia stanza non c’è spazio per una libreria. Il mio sogno sarebbe avere quei colossi alti e larghi spiaccicati al muro e riempiti di milioni di titoli… ma vivo in un buco perciò devo sfruttare i muri.
Sfruttare i muri significa che devo andare di mensole e fino a una settimana fa esse erano 4 mentre adesso, evolute come i Pokemon, sono diventate 9.
Grazie all’ IKEA posso oggi mostrarvi questa foto in attesa di riempire ogni spazio possibile e di decorarla per il Natale20151114_203736

  • I buoni propositi natalizi per la mia camera

Dicembre è assolutamente il mio mese per una serie di motivi:
l’8 dicembre è l’Immacolata e (da me si usa così, da voi non lo so) non vedo l’ora di mangiare le pucce col tonno in scatola e le pettole;
il 12 dicembre è il mio compleanno;
amo il clima freddo di dicembre e i pigiami pelosi (ne ho comprato uno proprio questo giovedì);
amo il Natale;
amo le decorazioni di Natale.
Ed a proposito di quest’ultimo punto dell’elenco i buoni propositi natalizi pretendono che io addobbi la mia libreria con luci colorate (preferenza dei miei genitori) o bianche (preferenza mia), che compri delle candele profumate con aromi che richiamano le feste e metta in risalto le mie palle di neve con babbo natale.
Voglio ricevere tanti libri, vi prego regalatemeli.

  • Le nuove collaborazioni

Questo mese ho iniziato una collaborazione con le CE
Marcos y Marcos
De Agostini
Piemme
Frassinelli
Tea
e non potrei essere più felice!

  • I libri in prestito da mia zia

Sappiamo tutti quanto sia “costoso” avere la passione per la lettura, e cerchiamo tutti delle scappatoie, quindi quando si presenta l’occasione di poter saccheggiare la libreria di una zia perché non fare il pieno?
Potete leggere in foto i titoli in questione.

Acquisizione a schermo intero 21112015 203623.bmp.jpg

  • La wishlist aggiornata con tutti i consigli di Katia (sognatriceinterrotta.blogspot.it) che ormai sappiamo avere i miei stessi, identici, spiaccicati gusti:

Il mondo in una stanza – J.L.Berg
Lo straordinario mondo di Ava Lavander – Lesley Walton
Il potere della lista – Claire Roxanne St.
Il confine di un attimo – J. A. Redmeski
Un giorno – David Nicholls
Va dove ti porta il cuore – Susanna Tamaro
La meccanica del cuore – Mathias Malzieu
In un milione di piccoli pezzi – James Frey
Sette minuti dopo la mezzanotte – Dawd Siobhan e Patrick Ness
Wintergirls – Laurie Halse Anderson
Novemila giorni e una sola notte – Jessica Brockmole
Una stanza piena di gente – Keyes Daniel
La bellezza delle piccole cose – Jason Mott
Quando meno te lo aspetti – Chiara Moscardelli
Tutto potrebbe andare molto peggio – Richard Ford
La misura della felicità – Gabrielle Zevin
Ho un castello nel cuore – Dodie Smith
Panic – Lauren Oliver
Ragazze che scompaiono – Lauren Oliver

  • La rivelazione

Ho bisogno di un e-reader. Qualcuno mi compri un Kindle Paperwhite o un iPad in retina in modo da non bruciarmi gli occhi. Ho troppi ebook dalle CE e dagli autori e troppa poca voglia di ammazzarmi la vista davanti al computer.
Che blogger librosa è una che non ha un e-reader?
Questa è stata la rivelazione del mese, assolutamente.

  • Il programma

Da metà ottobre a questa parte ho preso l’abitudine di segnare su un’agenda tutte le cose che riguardano il blog e OVVIAMENTE vi avviso che sta per arrivare un post di libri super super super natalizi.
Saranno tutte novità esclusive per sognatori di dicembre come me.

Le chiacchiere sono finite MA non posso mica concludere il post così.
Non ho scritto queste cose per non ricevere nulla in cambio, lo ammetto.
In realtà mi piacerebbe che anche voi mi scriveste le vostre novità librose di novembre qui sotto nei commenti, o che mi taggaste in dei post sui vostri blog… come un book tag ma senza impegno!
Parlare senza uno scopo, giusto per far sapere i fatti vostri agli altri, a volte può essere divertente!
Buon fine settimane a tutti, vi adoro perché siete sempre di più e mi seguite con tanta costanza, un bacio!

Cioccolato & Libri
Serena Saponaro

Io prima di te – Jojo Moyes // Recensione ♥

Io prima di te - Jojo Moyes

Titolo: Io prima di te
Autore:
 Jojo Moyes
Edito da: Mondadori (Collana: Omnibus)
Prezzo: 14,90 €
Genere:  Narrativa moderna e contemporanea
Pagine: 396

Trama:

A ventisei anni, Louisa Clark sa tante cose. Sa esattamente quanti passi ci sono tra la fermata dell’autobus e casa sua; sa che le piace fare la cameriera in un locale senza troppe pretese nella piccola località turistica dove è nata e da cui non si è mai mossa e, probabilmente, nel profondo del suo cuore sa anche di non essere davvero innamorata di Patrick, il ragazzo con cui è fidanzata da quasi sette anni. Quello che invece ignora è che sta per perdere il lavoro e che, per la prima volta, tutte le sue certezze saranno messe in discussione. A trentacinque anni, Will Traynor sa che il terribile incidente di cui è rimasto vittima gli ha tolto la voglia di vivere. Sa che niente potrà essere più come prima, e sa esattamente come porre fine a questa sofferenza. Quello che invece ignora è che Lou sta per irrompere prepotentemente nella sua vita portando con sé un’esplosione di giovinezza, stravaganza e abiti variopinti. E nessuno dei due sa che sta per cambiare l’altro per sempre. Io prima di te è la storia di un incontro. L’incontro fra una ragazza che ha scelto di vivere in un mondo piccolo, sicuro, senza sorprese e senza rischi, e un uomo che ha conosciuto il successo, la ricchezza, la felicità, e all’improvviso li ha visti dissolversi, ritrovandosi inchiodato su una sedia a rotelle. Due persone profondamente diverse, che imparano a conoscersi senza però rinunciare a se stesse, insegnando l’una all’altra a mettersi in gioco. Jojo Moyes ha scritto un romanzo con un incantevole sapore di verità e una leggerezza piena di sentimento, che tratta un tema difficile e doloroso con grande sensibilità e senza alcuna retorica. Profondo e divertente, commovente e sincero, Io prima di te conquista i lettori pagina dopo pagina portandoli a guardare la vita con gli occhi di Lou e Will, due personaggi tanto credibili quanto indimenticabili.


Ci sono libri… e libri che porti per sempre nel cuore.
“Io prima di te” fa parte di quest’ultima categoria, per me.
Ho ancora gli occhi lucidi, per via degli ultimi due capitoli e di tutte le emozioni che si sono accumulate fino a farmi scoppiare, quindi probabilmente fare questa recensione sarà difficile ma assolutamente liberatorio per me.
Un uomo costretto ad una vita che quasi non si può chiamare così, una donna che invece una vita quasi non l’ha vissuta ma ne ha tutte le possibilità… come finiranno insieme in un libro?
Ci finiscono perché lui ha bisogno di lei, almeno apparentemente, ma forse è più lei ad aver bisogno di lui.
Una storia veramente emozionante, straziante, profonda e scritta in una maniera meravigliosamente leggera ma che da sempre la giusta importanza alle cose. Non cade mai nel banale e pretende di entrare nel tuo cuore.
Jojo Moyes… grazie per avermi regalato questa perla.
Io non penso che sia un libro che necessita di essere commentato, quindi mi limito a dirvi solo una cosa:
avete bisogno di lui.

<<Sono stati i sei mesi più belli di tutta la mia vita>> gli dissi.
Seguì un lungo silenzio.
<<Guarda caso, Clark, è stato lo stesso anche per me.>>
E poi, così, all’improvviso, il mio cuore si spezzò.

Voto: 10.