YOUNGER – Pamela Redmond Satran // Recensione

Ringrazio, prima di tutto, Edizioni Piemme per avermi inviato l’ebook di “Younger” e vi lascio con piacere la mia recensione ed i dati di questo libro.

younger

Titolo: Younger
Autore: Pamela Redmond Satran
Casa Editrice: Piemme
Pagine: 280
Prezzo: 16,90€ cartonato con sovraccoperta ; 8.99€ ebook

Trama:
A volte nella vita basta dire… sì.
Così, quando Alice capisce che non ne può più di fare la casalinga divorziata nel New Jersey, decide di tornare a Manhattan, dalla sua vecchia amica Maggie, per “ricominciare”. Ma come, se a 40 anni suonati, dopo quindici dall’ultima volta che è entrata in un ufficio, nessuna azienda che si rispetti potrebbe mai prenderla in considerazione per un lavoro? È così che quando Maggie le dà un’idea, Alice non può che lasciarsi convincere: fingersi una ventiseienne. Colpi di sole, jeans stretti, tacco alto, ed ecco che, nella notte di Capodanno, Alice diventa… la se stessa di vent’anni prima. Ben presto trova lavoro in una casa editrice, e incontra Josh, un ragazzo che portava i pannolini quando lei era al liceo. Per la prima volta da quando aveva davvero 26 anni, o anche da prima, Alice capisce che la vita può essere piena di possibilità. Anche se, una di queste, è che la scoprano – specie quando Josh decide di fare sul serio…

Brillante, comica e romanticissima, la storia irresistibile di una casalinga davvero disperata che sceglie di cambiare vita. Perché non è mai troppo tardi per avere vent’anni – perlomeno a New York.


Sono in un periodo di blocco del lettore ma, e ve lo dico sinceramente, non perché ho iniziato questa collaborazione con Piemme, questo libro si è lasciato leggere facilmente. E’ una storia in cui ci si avventura senza troppe pretese perché è molto leggera e scorrevole, ma allo stesso tempo vuole lasciare un messaggio. Vediamo la protagonista del libro, Alice, svolgere le funzioni di  una mamma di quarantaquattro anni che non riesce più a trovare un lavoro perché viene giudicata troppo vecchia. Una sera la sua amica Maggie la aiuta a cambiare e con l’aiuto di una tinta per capelli e di qualche vestito nuovo la trasformerà nella ventinovenne che può sembrare solo dandosi una sistemata. Ha sempre avuto il corpo di una ragazzina… e qui penso che un po’ tutte vorremmo fosse vero anche per noi.

Riesce a trovare un ragazzo, un lavoro, va’ tutto a gonfie vele… ma è tutto una grossa bugia!
Come riuscirà a uscire da questa situazione? O forse non vorrà uscirne? Non dimentichiamoci che ha una figlia che ha davvero vent’anni.
Con la giusta ironia questa storia ti trasporta ma la consiglio solo se cercate qualcosa di leggero. Unica pecca? Il prezzo… Ma sono io che vado sempre al risparmio 😉

Voto: 8