I Watson – Jane Austen

Adesso… non per niente… ma oggi è il mio compleanno 🙂

Finalmente yeee!

Ma questo, ovviamente, come sempre, non mi ferma dalla recensione del giorno ^^
978-88-541-6633-2Ho scelto un libro piccolo che ha anche un prezzo piccolo, un manoscritto non finito di Jane Austen: I Watson

La Austen ha saputo ritrarre magistralmente la borghesia provinciale del Settecento inglese, con la sua ossessione per le buone maniere e la sua visione del matrimonio come aspirazione suprema. Ne I Watson (iniziato nel 1804, e rimasto incompiuto) questo sfondo assume tinte più cupe. La famiglia Watson si ritrova nella situazione – ben nota alla scrittrice, che dopo la morte del padre visse un periodo di ristrettezze economiche – di dover mantenere un certo decoro senza averne i mezzi. Trovare un buon partito, allora, sembra l’unica via di salvezza da un destino altrimenti segnato. Ma l’orgogliosa Emma, a differenza delle sorelle, vuole sottrarsi alla contesa per i pochi scapoli abbienti del paese.

Avrei tanto, tanto, tanto voluto che questo libro continuasse e che non finisse così… lasciandomi “appesa”.

Purtroppo, però, da un manoscritto incompleto non possiamo aspettarci altro… possiamo solo apprezzare che la Austen lo abbia iniziato e che ci abbia lasciato un’altra storia su cui fantasticare e, magari, inventarci un finale da noi.

 

Una ragione per amare – Rebecca Donovan // Recensione

51rayYTSyBL._

L’amore che toglie il respiro è quello che non conosci ancora

Emma Thomas è una studentessa modello e un’atleta prodigio. Ma è una ragazza taciturna e solitaria: non frequenta nessuno tranne la sua amica Sara, non va alle feste, non esce e non ha un fidanzato. E si copre bene per nascondere i lividi, per paura che qualcuno possa indovinare quello che succede tra le pareti domestiche. Mentre gli altri ragazzi della sua età si divertono spensieratamente, Emma conta in segreto i giorni che mancano al diploma, quando finalmente sarà libera di andare via di casa. Ma ecco che all’improvviso, senza averlo cercato o atteso, Emma incontra l’amore. Un amore intenso e travolgente che entra prepotentemente nella sua vita. E adesso nascondere il suo segreto non sarà più così facile.

Come è riuscito in un solo giorno Evan a convincermi ad aprirgli la porta del mio cuore? Ancora non so darmi una risposta…


La storia tratta delle tematiche, per me, molto delicate. Parliamo di una ragazza, Emma, orfana di padre e abbandonata da una madre alcolizzata che va a vivere dagli zii. In tutto ciò non ci sarebbe nulla di eclatante: la ragazza dovrebbe avere una vita felice. Non fosse per il fatto che sua zia, Carol, la maltratta picchiandola selvaggiamente e che suo zio fa finta di nulla.

Questa parte della storia, ovviamente, tocca molto le corde emotive della gente ma a mio parere l’autrice avrebbe potuto trattarla in maniera più profonda: non ci sono tanti riferimenti ad un reagire, è più un subire, e penso che questo non sia un buon messaggio. Chi è vittima di maltrattamenti non deve starsene lì a pensare di meritarsi tutte le cattiverie del mondo, assolutamente! Posso solo immaginare quanto sia difficile denunciare una cosa simile, non avendo fortunatamente mai subito questo genere di cose, ma non era proprio il caso, secondo me, di creare una protagonista così “rassegnata”.
La migliore amica di Emma, Sara, sa tutto della sua situazione familiare ed evita di chiedere ma un nuovo ragazzo arrivato a scuola, Evan, metterà a dura prova la segretezza del suo malessere. Comincerà a fare domande molto “scomode”. Come reagirà Emma?
Io ho amato Evan in ogni suo gesto, davvero. Avercelo un ragazzo così! All’inizio ho amato anche Drew, un’altra figura maschile che fa la sua comparsa per qualche pagina, ma se lo avete letto o se lo leggerete capirete perché poi lo avrei mandato volentieri a quel paese.
L’intera storia è veramente carina e ben fatta, mi è piaciuta ed è scorrevole. Io sono in un periodo di blocco del lettore totale quindi leggo poco e niente ma questo è uno dei pochi che sono riuscita a finire.
Lo consiglio anche se non ha il massimo dei voti, infatti è un 8 ! 🙂

55 libri in 1 anno

Il 15 Aprile 2014 cominciai a scrivere una lista di tutti i libri che leggevo, giorno dopo giorno, mese dopo mese… ed oggi, 15 Aprile 2015, ve la riporto qui di seguito!
Per me aver letto 55 libri in un anno è un bel traguardo: sono 4,6 libri al mese.
Troverete dei collegamenti sui nomi dei libri di cui ho già parlato nel blog o sul mio Profilo Instagram.

  1. Romeo e Giulietta
  2. Amleto
  3. Come gocce di sale e di vento
  4. I Watson
  5. Implosion
  6. Un uomo purché sia
  7. Bugiarda
  8. Insidia
  9. Segreti, bugie e cioccolato
  10. La casa sopra i portici
  11. Ti amo Ti odio Mi manchi
  12. Una stanza piena di sogni
  13. Emma
  14. Baci segreti e lettere d’amore
  15. Orgoglio e pregiudizio
  16. Noi siamo infinito
  17. Ragione e sentimento
  18. Il sentiero dei profumi
  19. Le bambine che cercavano conchiglie
  20. L’amico ritrovato
  21. L’amore è un difetto meraviglioso
  22. 50 sfumature di grigio
  23. 50 sfumature di nero
  24. 50 sfumature di rosso
  25. Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare
  26. Staying Strong
  27. Il segreto di Cathy
  28. La principessa che credeva nelle favole
  29. The giver
  30. Città di carta
  31. Innamorata di un angelo
  32. Il mio angelo segreto
  33. Scrivimi ancora
  34. Gli ingredienti segreti dell’amore
  35. L’uragano dentro me
  36. Il diario di Carrie
  37. Summer and The City
  38. Alice nel paese delle meraviglie
  39. Un amore di angelo
  40. Buonanotte amore mio
  41. Iniziò tutto con un bacio
  42. Pollyanna
  43. Per sempre
  44. Il nostro infinito momento
  45. Entra nella mia vita
  46. Tu, io e tutto il tempo del mondo
  47. Non ho l’età
  48. Princess
  49. Avevano spento anche la luna
  50. Le coincidenze dell’amore
  51. Una sera a Parigi
  52. Ascolta il tuo cuore
  53. L’ombra del vento
  54. La stanza 13
  55. Le sintonie dell’amore