La mia storia su Wattpad

Buongiorno, oggi mi faccio pubblicità da sola (vizi da blogger) e vi parlo della mia storia su Wattpad.

Circa due anni fa ho scritto una storia, con il tempo l’ho modificata pagina dopo pagina ed il risultato è “Neanche una nuvola”.

Neanche una nuvola

Il link per leggerla su Wattpad: https://www.wattpad.com/story/68813010-neanche-una-nuvola

Trama:

Cosa succederebbe se vivessi una grande storia d’amore e poi, improvvisamente, te ne dimenticassi?
Esmeralda ha diciotto anni e sta per diplomarsi: sogna il viaggio della maturità con gli amici, di iscriversi all’università e, soprattutto, Andrea. Ma Andrea non sa neanche che Esmeralda esiste.
Lui, in realtà, ha altri problemi per la testa come la possibilità concreta di essere bocciato per colpa della matematica.
Un giorno, per caso, i due si incontrano e, tra una ripetizione di matematica e un’uscita con gli amici, cominciano a provare qualcosa. Esmeralda non ha mai desiderato altro che conoscerlo, da quando l’ha visto la prima volta. Andrea, invece, si stupisce di continuo seguendo i discorsi profondi della ragazza.
Da soli sono incompleti, insieme sono perfetti.
Purtroppo, però, a volte il destino non è così buono con le persone.
Questa è una storia che parla di sentimenti e di un amore giovanile che vuole sbocciare nonostante tutto.

Wattpad è un sito completamente gratuito, dove potete registrarvi e leggere non solo la mia, ma anche tantissime altre storie!
Se vi va, passate a darmi una possibilità e fatemi sapere se vi piace ciò che ho scritto.

A presto, un bacio!

Teorema Catherine – John Green // Recensione

image

Colin è un ex bambino prodigio, forse genio della matematica, forse no, che nella sua giovane vita è uscito con diciannove Catherine. E tutte l’hanno piantato. Così decide di inventare un teorema per prevedere l’esito delle relazioni d’amore, ed evitare di farsi spezzare il cuore per l’ennesima volta. Ma nella vita si incontrano più eccezioni che regole. E anche tante ragazze speciali che non si chiamano Catherine.

Se cercate una trama profonda e che vi cambi la vita in modo radicale, questo libro non fa per voi! Questo non significa che non sia un bel libro!
Avevo fatto il passato la recensione di Città di carta dello stesso autore ( se volete vedere l’articolo vi prego di ricercarlo nella barra di ricerca del mio blog, sono dal cellulare e non sono pratica dell’inserire link di reindirizzamento come faccio quando sono al pc ) e quindi giá sapevo, in sommi capi, a cosa stavo andando incontro.
Sostanzialmente Teorema Catherine ha lo stesso stile di Città di carta, anche se quest’ultimo l’ho trovato un po’ più profondo ed avventuriero. Entrambi presentano un viaggio in auto verso una destinazione.
Il libro è ottimo per passare il tempo, una cosa leggera che accompagna le giornate in spiaggia mentre si prende il sole o da aprire al bar mentre si sorseggia una limonata.
Un difettuccio però, aimè, l’ho trovato:
Le note a piè pagina.
Le note a piè pagina sono troppe e troppo piene di matematica, alla fine c’è anche un capitolo interno dedicato alla cosiddetta ‘appendice’ dove viene spiegato il teorema di Colin in ogni particolare.
Ma io direi anche no! Mi sono appena diplomata allo scientifico, mollatemi un attimo co ‘ste equazioni e ‘ste cose strane.
Voto: 8