Recensione: Io e te come un romanzo – Cath Crowley

36241830

Trama

Ci sono ferite che non si rimarginano, giorni che non si dimenticano. Come quello in cui il cuore di Rachel si è spezzato per la prima volta. È una notte d’estate, e lei sta per trasferirsi dall’altra parte del Paese. Nelle ore che restano prima della partenza vuole dire addio a tutto ciò che sta lasciando: la scuola, gli amici e, più di ogni cosa, Henry Jones, il ragazzo che conosce da sempre, con cui ha condiviso le letture, i sogni, le paure e le passioni. Così, Rachel entra furtivamente nella libreria gestita dai Jones e infila una lettera tra le pagine del libro preferito di Henry. Una lettera in cui gli confessa il suo amore, un messaggio in bottiglia lanciato in un oceano di parole, a cui lui non risponderà mai. Sono passati tre anni, e quel giorno sembra appartenere a un’altra vita perché Rachel, nel frattempo, ha perso il fratello; e lei non è che l’ombra di quel che era. Il dolore la soffoca, e sembra che l’unica via d’uscita sia tornare a casa e riavvicinarsi alle cose che ama di più: la libreria e Henry. I due iniziano a lavorare fianco a fianco, circondati dai libri, confortati dalle voci senza tempo di scrittori e poeti. E, mentre tra gli scaffali impolverati si intrecciano le storie di un’intera città, Henry e Rachel si ritrovano. Perché non c’è posto migliore delle pagine di un libro per ritrovarsi.

Toccante come Raccontami di un giorno perfetto, un romanzo indimenticabile che parla dell’amore in tutte le sue forme. L’amore per chi non c’è più, l’amore per chi ci ferisce e per chi ci guarisce. E poi l’amore più puro di tutti: quello per i libri.


Recensione

Continua a leggere

Annunci

Recensione: Nottetempo – Luca Russo

36198613

Trama

Alberto ha passato la vita con le spalle felicemente ricurve sui tasti di un pianoforte o con il corpo e la mente volti a Giulia, la donna solitaria dallo sguardo triste, e dalla grazia ipnotica, che ha amato senza riserve. Dopo la sua morte, Alberto viene inghiottito da un’assenza che si trasforma in un viaggio onirico e surreale nelle stanze della mente. È qui che il bisogno, e allo stesso tempo l’incapacità di suonare ancora, dà forma a una serie d’immagini dove lo spettro dell’arte, insieme a quello della donna, aleggia nelle stanze di musei vuoti, tra le nuvole di cieli lividi, e negli spazi bui di foreste fitte e spettrali, costringendolo a fare i conti con lo smarrimento totale del sé.


Il mio pensiero

Continua a leggere

Recensione: Princess – Lauren Kate

Princess Lauren Kate

Trama

Natalie Hargrove sarebbe disposta a uccidere pur di farsi eleggere “Principessa” della scuola, e non tollera l’idea che, al suo fianco, rischi di vincere non il fidanzato Mike ma Justin, un ragazzo a cui la legano sgraditi ricordi. Mentre fervono le manovre per conquistare i voti dei compagni, durante una festa di carnevale, Natalie e Mike si imbattono in Justin ubriaco, e Nat decide di legarlo di fronte alla chiesa, sottraendogli dalle tasche alcune pillole che scambia per droga. Ma il mattino dopo, lo scherzo diventa tragedia: Justin viene ritrovato morto, e davanti a Nat si spalanca l’abisso delle responsabilità da cui ormai non può più fuggire. Tra segreti inconfessabili, ricatti, premonizioni, il primo romanzo di Lauren Kate è il ritratto appassionante, duro ma vero, di un’adolescenza americana.


Recensione

Continua a leggere

Recensione Graphic Novel: Watersnakes – Tony Sandoval

818pOeK-psL-e1428848146727

Trama

Watersnakes è la meravigliosa storia di un incontro tra due ragazze speciali, Agnès e Mila, che vivono un’avventura magica al confine con la realtà. Tra atmosfere inquietanti e immagini oniriche, le giovani protagoniste, legate da un profondo rapporto d’amicizia dalle sfumature saffiche, esplorano sogni surreali e compiono riti magici di liberazione mentre una sfrenata fantasia guida le loro avventure.


Il mio pensiero

Continua a leggere

BLOGTOUR: Senza Filtri – Lily Collins | Senza Filtri, Fino all’osso

Buongiorno readers,
vi do il benvenuto nella prima tappa del Blogtour dedicato al bellissimo romanzo autobiografico della famosissima attrice Lily Collins: Senza Filtri.
Di cosa sto parlando? Scopriamolo subito.


Senza Filtri Lily Collins

Titolo: Senza Filtri
Autrice: Lily Collins
Prezzo: 15,90€
Casa Editrice: Fabbri Editori
Data di uscita: 28 settembre 2017
ISBN: 9788891522788

Trama:

In parte autobiografia, in parte inspirational, in questo libro Lily Collins ci regala le sue riflessioni su tutti gli argomenti che toccano da vicino ogni ragazza: l’immagine del proprio corpo, gli amori, le amicizie, la famiglia. E lo fa a partire da se stessa. Per la prima volta condivide la sua vita e i suoi segreti più profondi, mostrando che anche lei ha sperimentato il dolore. Anche lei sa che cosa vuol dire vivere per metà nella luce e per metà nel buio. Anche lei sa cosa vuol dire lottare per salvarsi. Per Lily, significa guardarsi allo specchio e amarsi, accettare di essere strani, vulnerabili, ma proprio per questo meravigliosi. E spesso per riuscire a fare quel piccolo grande passo basta qualcuno che ti prenda la mano e ti dica che non sei solo.


Senza filtri, Fino all’osso

Leggere questo libro ha senz’altro smosso qualcosa nella consapevolezza che ho del mio corpo, e sono sicura che potrebbe aiutare davvero tantissime ragazze.
Lily Collins è protagonista del suo libro: ha vissuto in prima persona tutti i disagi che racconta e ha deciso di mettersi a nudo per noi, senza alcun filtro.

Un po’ come le foto di Instagram con l’hashtag #nofilter, Lily sceglie di non risparmiarsi nessun dettaglio, di non modificare la storia e di metterci in guardia su tutte le sue decisioni sbagliate che nessuna adolescente dovrebbe mai prendere.

Il bello di questa attrice e modella (o forse sarebbe meglio dire modello da seguire) britannica è che sceglie di raccontarci i suoi disagi non solo con un’autobiografia, ma anche in un film recitato proprio in contemporanea con la stesura di “Senza Filtri”.

coverlg_home

Se vi chiedete di cosa sto parlando, la risposta è “Fino all’osso” (in originale “To the bone“) che potete guardare tranquillamente sul divano di casa vostra se siete in possesso di un abbonamento Netflix.

L’autrice parla di questo film nel suo libro, spiegando come sia stato difficile e allo stesso tempo facile calarsi nella parte di Ellen.

to-the-bone-lily-collins

Avendo Lily sofferto in passato di disturbi alimentari, dimagrire fino alle ossa per interpretare il ruolo di una ragazza anoressica non è stato affatto semplice.
Ha vissuto per tutto il tempo con la paura di ricadere nelle sue abitudini alimentari del tutto sbagliate.
Allo stesso tempo non ha trovato alcuna difficoltà nel fingere di avere confidenza con il ruolo, perché in realtà Ellen era proprio uguale a Lily da piccola!

Grazie alle confessioni nel suo libro e alla recitazione nel film targato Netflix, Lily riesce ad essere finalmente sincera sul suo passato e ad ammettere di aver avuto tantissimi problemi. Ammette di non aver fatto delle scelte sane e lancia un appello a tutte le giovani donne che si lasciano influenzare dai modelli di perfezione offerti dal mondo dello spettacolo e dai giornali: la perfezione non esiste, quindi è inutile ricercarla.

Vi lascio di seguito il trailer di “Fino all’osso” e vi invito davvero alla visione di questo film.


Seguite il nostro Blogtour

banner2

Cioccolatoelibri
Sognatrice Interrotta
L’equazione dei libri
Sweetbook
Bookspedia

Recensione Graphic Novel: Viktoria – Gaia Cardinali

Victoria-Tunué

Trama

Nell’Europa del ‘500 l’epica cavalleresca incontra i fratelli Grimm.
In questa fiaba travolgente l’amore e la ribellione si annodano alla perdita e al ritorno.
Quando la sua famiglia lascia Strasburgo per trasferirsi in un piccolo borgo, dove tutto sembra statico e severo, Viktoria, incurante delle punizioni paterne e dei presagi sinistri del fratello malato, si abbandona al fascino della Foresta Nera e al dolce magnetismo di un legame proibito, finché la verità la richiama a sé per segnare il suo destino.
Gaia Cardinali firma una fiaba sbrigliata, fatta di colori densi e linee sicure, in cui l’amore e la ribellione si annodano alla perdita e al ritorno.


Il mio pensiero

Continua a leggere

Recensione: La donna nel buio – Alexandra Oliva

36154988

Trama

Sono dodici concorrenti. Dodici tra uomini e donne che per motivi diversissimi hanno deciso di partecipare a Nel buio, il reality show più difficile che sia mai stato immaginato. Ambientato nei boschi del New England, il reality impegnerà gli sfidanti in una prova di sopravvivenza nella natura più selvaggia e contro i mille ostacoli inventati dall’ennesimo grande fratello. In più, il gioco non ha una fine: l’unico modo per lasciarlo è pronunciare la frase latina Ad tenebras dedo. Impegnati nella gara, i dodici non avranno modo di accorgersi che nel frattempo, nel giro di pochissimi giorni, una violenta epidemia uccide migliaia di persone. E alla fine, di tutti ne resterà soltanto una. Una giovane donna che i produttori del reality hanno soprannominato Zoo, perché lavorava in una riserva naturale, e che ha deciso di entrare nel programma per vivere un’ultima grande avventura prima di mettere su famiglia. Completamente calata nello show, Zoo scambierà la desolazione del mondo per una nuova fase del gioco, e farà di tutto per non arrendersi di fronte a prove sempre più pericolose. Solo l’incontro con un ragazzino sopravvissuto le farà prendere coscienza della realtà. E Zoo capirà quanto importante sia, ora più che mai, non darsi per vinta.
In bilico tra realtà e reality, La donna nel buio è un thriller che aggiunge tensione a tensione, mentre la splendida protagonista, pagina dopo pagina, si spinge oltre i propri limiti fisici e psicologici. Per tornare a casa.


Recensione

Continua a leggere

Recensione Graphic Novel: Il cuore dell’ombra – Roberto Ricci, Laura Iorio, Marco Cosimo D’Amico

35378908

Trama

Luc è un bambino occhialuto, ha origini italofrancesi, una madre iperprotettiva e un grosso problema: vive da sempre nella paura a causa dell’Uomo Nero, un tizio smilzo e dal volto affilato che lo assale nel cuore della notte. Luc cerca di scacciarlo in tutti i modi, finché viene risucchiato nel suo mondo, dove le cose sono grigie, sghembe e ritorte, e i mostri temono lui quanto lui teme loro. Questo è l’inizio di un viaggio durante il quale l’Uomo Nero farà da guida al bambino che, catapultato in luoghi esotici e pregni di folclore, imparerà ad affrontare l’ignoto e, con esso, ognuna delle sue paure. A venirne fuori è una storia pirotecnica sulla commistione tra il bene e il male, in cui la tensione si sposa alla leggerezza in un continuo rimpallo tra tinte scure, linee forti e colori cangianti.


Il mio pensiero

Continua a leggere

Recensione: Dove ti ho perso – Ruth Hogan

9788817095686_0_0_0_75

Trama

Anthony Peardew colleziona e custodisce oggetti smarriti. Lo fa da quarant’anni, da quando ha perso il ciondolo, regalo di Therese, la fidanzata, proprio nel giorno in cui la ragazza è morta in un incidente. Stravolto dalla perdita, Anthony negli anni ha cercato conforto in quelle piccole cose trovate per strada o in un parco, sfuggite da una tasca o dimenticate al tavolo di un caffè o sul sedile di un treno. Pensava che, se avesse riconsegnato ogni oggetto al legittimo proprietario, qualcuno un giorno avrebbe bussato per restituirgli il suo. Ora, al tramonto della sua esistenza, vuole cedere questa missione alla sua assistente, Laura, lasciandole anche la bella villa in cui abita con tutto quello che contiene. Quello stesso giorno di quarant’anni fa, Eunice iniziava a lavorare come segretaria di redazione in una piccola casa editrice e per la fretta e l’emozione si era scontrata con Anthony. In apparenza un imprevisto da niente lungo i sentieri delle loro vite. Ma di ogni cosa, di ogni incontro, resta una traccia. Sono particelle in sospensione sopra i nostri giorni, che aspettano di posarsi. Perché tutto torni al proprio posto, adesso, Laura ed Eunice si devono trovare.Leggere Dove ti ho perso è rinfrescarsi all’ombra di un racconto caldo. Tante piccole storie ne punteggiano l’anima, a comporre un romanzo confortante, ironico, dove l’amore attraversa ogni essere vivente, ogni esistenza, in maniera lieve eppure definitiva. Una storia autentica e delicata sul potere delle coincidenze e sulla fatalità dei piccoli eventi, quelli che sembrano essere senza importanza.


Recensione

Continua a leggere